Quantcast

In manette latitante rumeno ricercato internazionale

carabinieri jesi 1' di lettura 08/11/2010 -

I carabinieri di Jesi hanno arrestato un cittadino rumeno, P. C., di 24 anni, perchè colpito da un mandato di arresto internazionale. Il giovane è stato localizzato a Jesi dove si era da poco trasferito.



Il mandato di cattura era attivo dal luglio 2008 quando il 24enne era stato è stato condannato in Romania a seguito di una sentenza emessa dal tribunale di Bucarest che lo condannava alla pena di due anni e sei mesi di reclusione, per un furto cruento perpetrato in Romania.

P. C. si era impossessato con violenza di un portafogli contenente denaro e documenti di una sua connazionale. Il giovane si era reso irreperibile in quanto era fuggito dal proprio paese e nel luglio 2009 il mandato di cattura era stato esteso a livello europeo. L'epilogo della vicenda in un'abitazione jesina dove il 24enne si era trasferito.

I militari lo hanno identificato e arrestato. P. C. è stato condotto nel carcere di Montacuto. Ora si attendono le decisioni dell'autorità Giudiziaria Italiana che si deve esprimere sulla sua estradizione in Romania.






Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2010 alle 20:10 sul giornale del 09 novembre 2010 - 854 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, jesi, latitante

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/eaa





logoEV