x

SEI IN > VIVERE JESI > POLITICA
comunicato stampa

Castelplanio: la Provincia finanzia l'adeguamento sismico della 'Fermi', soddisfatta Aria Nuova

2' di lettura
918
da Aria Nuova per Castelplanio

aria nuova per castelplanio

È ufficiale la comunicazione, apparsa sul sito istituzionale della Provincia, della concessione del finanziamento per il miglioramento sismico della scuola secondaria “Fermi” di Castelplanio.

Come ricorderete Aria Nuova aveva tempestivamente segnalato l’uscita del bando provinciale al Comune di Castelplanio, invitandolo a partecipare. L’amministrazione ha accolto il nostro invito e la Provincia ha ritenuto meritevole di sostegno il progetto di riqualificazione sismica dell’edificio di Via Giuncare. La Provincia cofinanzierà, con le risorse regionali pari a 888 mila euro previste dal programma straordinario per la messa in sicurezza degli edifici, una nuova scuola elementare a San Marcello e il miglioramento sismico della scuola secondaria “Fermi” di Castelplanio. I fondi saranno, dunque, ripartiti tra questi due progetti: Il nuovo edificio della scuola elementare, proposto dall’Unione dei Comuni di Belvedere Ostrense, Morro d’Alba e San Marcello, beneficerà di un contributo pari a 597 mila euro mentre per l’adeguamento sismico della “Fermi” di Castelplanio saranno destinati 172 mila euro.

I restanti 119 mila euro, infine, verranno utilizzati per le verifiche sismiche sulle sedi degli istituti superiori della provincia. La somma stanziata per Castelplanio si aggiunge a quella di 280 mila euro già presente in bilancio nel Piano triennale per l’annualità 2009 ed erogata sempre dalla Provincia. Aria Nuova si rallegra per l’esito del bando e non nasconde la propria soddisfazione per aver contribuito, con il proprio incessante interessamento, al reperimento di parte dei fondi necessari per la soluzione del problema della scuola media. Ciò a dimostrazione della volontà programmatica di questa minoranza di operare nell’interesse comune, superando la ritrosia di una maggioranza gelosa della propria istituzionale predominanza. A breve, pertanto, dovrebbe essere stipulato il contratto d’appalto con la ditta Cipriani di Cerreto d’Esi, che dovrà poi eseguire i primi lavori di messa in sicurezza.



aria nuova per castelplanio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2010 alle 19:16 sul giornale del 13 novembre 2010 - 918 letture