Quantcast

Interporto, Pesaresi confermato presidente

roberto pesaresi 2' di lettura 23/11/2010 -

Rinnovato il consiglio di amministrazione. Pesaresi confermato Presidente e Amministratore Delegato.



L'Assemblea dei soci di Interporto Marche Spa ha provveduto al rinnovo dei componenti del consiglio di amministrazione che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2012. I cinque consiglieri uscenti sono stati riconfermati nell'incarico. Il consiglio di amministrazione sarà quindi presieduto anche per i prossimi tre esercizi da Roberto Pesaresi il quale, oltre al ruolo di Presidente svolge anche quello di Amministratore Delegato come deciso all'unanimità dagli stessi consiglieri neo eletti. Il Vice Presidente resta Vinicio Bottacchiari, direttore generale di Sviluppumbria che detiene il 4,50% di quote della società Interporto Marche Spa. Confermati anche gli altri tre consiglieri: Corrado Mariotti, Otello Gregorini, Ignazio Ezio Callari.

La soddisfazione da parte della Regione Marche per l'operato della società è stato espressa attraverso Gianni Giaccaglia, Amministratore Unico di Svim Spa, società che detiene il 59,39% delle quote di Interporto Marche il quale ha sottolineato che “visto anche l’ottimo lavoro svolto dal Consiglio di Amministrazione uscente, si ritiene di dover confermare nel ruolo tutti gli attuali membri,” - aggiungendo inoltre come “sia doveroso esprimere il più alto apprezzamento per le attività svolte negli ultimi anni da parte del Presidente e di tutti i Consiglieri di Amministrazione che hanno consentito alla Soc. Interporto Marche non solo di avviare l'operatività ma anche ed essenzialmente di porre le basi per il suo sviluppo futuro.

Particolarmente significativa risulta l'attività svolta da parte del Presidente, a livello nazionale ed internazionale, finalizzata anche a far entrare la struttura dell'Interporto Marche, integrata con il Porto di Ancona e con l'Aeroporto delle Marche, nel novero del sistema intermodale esistente.” “Interporto Marche Spa – ha detto il presidente Pesaresi - è oggi impegnata su più fronti per far decollare l'intermodalità nel nostro territorio. Grazie alle sinergie tra i nodi della piattaforma logistica delle Marche (porto, aeroporto, interporto), l'attenzione da parte della Regione Marche, ed il rigoroso rispetto del nostro cronoprogramma che ci ha consentito di avviare l'intermodalità nelle Marche, abbiamo guadagnato e nel tempo consolidato, una credibilità a livello nazionale ed internazionale che ci consente di guardare al futuro con rinnovato ottimismo, consapevoli che nel triennio prossimo avremo un altrettanto gravoso lavoro da compiere al servizio dello sviluppo di questo territorio ma che accettiamo la sfida con rinnovato entusiasmo.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2010 alle 15:16 sul giornale del 24 novembre 2010 - 1109 letture

In questo articolo si parla di attualità, interporto, jesi, roberto pesaresi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/eFu





logoEV