contatori statistiche

x

Villa Borgognoni, Udc: 'Amministrazione incoerente'

2' di lettura 24/11/2010 -

L’Unione di Centro di Jesi prende atto con soddisfazione che i consiglieri comunali Andrea Binci, attualmente capogruppo in Consiglio Comunale del Partito Democratico, e Claudio Fratesi del gruppo misto assieme al gruppo consiliare di Rif.Com. abbiamo presentato mozioni riguardanti la ‘situazione di Villa Borgognoni’ per il mantenimento della gestione pubblica dell’Ostello stesso.



Quando nella seduta del Consiglio Comunale del 28 novembre 2008 il consigliere comunale Marcello Pentericci, ed altri firmatari, presentò analoga mozione impegnando Sindaco e Giunta a provvedere alla ’retrocessione di Villa Borgognoni al patrimonio disponibile del Comune’ e di conseguenza al mantenimento della gestione pubblica dell’Ostello i suddetti oggi proponenti, oltre a tutto il gruppo del Partito Democratico, al rappresentante del Sel, di quelli di Rif.Com., del PdCi e del Verde respinsero con voto contrario tale proposta. Cosa è cambiato rispetto ad allora? Solo il motivo che a proporre la questione era un consigliere di minoranza o la speranza, allora, di fare cassa, visto che quelle dell’amministrazione Belcecchi è in profondo rosso; oppure la consapevolezza, oggi, che amministrare vuol anche significare guardare allo sviluppo futuro della città e non alla tessera del partito di appartenenza.

L’Unione di Centro si interroga del perché di questa palese incoerenza, che è segno di una evidente manifestazione di incapacità amministrativa, di una incapacità di guardare al futuro per lo sviluppo della città. Ci sembra l’ennesimo segnale di dilettantismo politico di coloro i quali prima amministrano male, poi tentano di vendere il patrimonio pubblico per coprire lo sfascio che la città ha oramai da tempo raggiunto, poi fanno marcia indietro e danno seguito a quello che mesi prima altri con vedute lungimiranti avevano cercato di suggerire e proporre. Ben vengano i ripensamenti, soprattutto se opportuni, al fine di migliorare le scelte per Jesi. Di certo però vanno accompagnati anche da ammissione di precedenti ed evidenti responsabilità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2010 alle 18:22 sul giornale del 25 novembre 2010 - 746 letture

In questo articolo si parla di udc, politica, jesi, villa borgognoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eKu





logoEV
logoEV