x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Aperto il bando per assegni in favore di anziani non autosufficienti

3' di lettura
867
da Ambito Territoriale Sociale IX

anziani

Il Coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale IX rende noto che è possibile presentare domanda di accesso alla  GRADUATORIA INTEGRATIVA dei titolari dell’ASSEGNO DI CURA per ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI. (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009)

L’Avviso pubblico per l’accesso alla GRADUATORIA INTEGRATIVA dei titolari dell’ASSEGNO DI CURA è stato pubblicato in data 22/11/2010 e scadrà il 22/12/10. IL PRESENTE AVVISO PUBBLICO È RIVOLTO ai cittadini che hanno già fatto domanda col bando precedente, sono stati ammessi, ma non hanno ricevuto l’assegno di cura; ai cittadini che non hanno mai fatto domanda o che hanno fatto domanda nell’anno precedente, ma sono stati esclusi per mancanza di requisiti o hanno mutato le condizioni di accesso.

Sono destinatari dell’assegno di cura le persone anziane non autosufficienti che, nel territorio dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale IX (di seguito ATS IX), permangono nel proprio contesto di vita e di relazioni attraverso interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dalle loro famiglie o con l’aiuto di assistenti familiari private in possesso di regolare contratto di lavoro.

REQUISITI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
1.La persona anziana assistita deve:
a)aver compiuto i 65 anni di età alla data di scadenza dell’avviso pubblico,
b)essere dichiarata non autosufficiente con certificazione di invalidità pari al 100% e usufruire di indennità di accompagnamento.
c)essere residente, nei termini di legge, in uno dei Comuni dell’ATS IX ed usufruire di una adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato.
2.Per accedere all’assegno di cura, pari ad € 200,00 mensili, è necessario presentare una certificazione ISEE, riferita al periodo di imposta 2009, con un valore massimo di:
a)€ 11.000,00 in caso di anziano non autosufficiente residente da solo.
b)€ 25.000,00 in caso di anziano non autosufficiente facente parte di un nucleo familiare pluricomposto.
3.Qualora l’intervento assistenziale sia svolto con l’aiuto di assistenti familiari private le stesse devono essere in possesso di regolare contratto di lavoro.
4.Possono presentare domanda:
a)l’anziano stesso, quando sia in grado di determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria assistenza e la propria vita;
b)i familiari, entro il 4° grado, che accolgono l’anziano nel proprio nucleo;
c)il soggetto incaricato alla tutela dell’anziano in caso di incapacità temporanea o permanente (tutore, curatore, amministratore di sostegno o figlio non convivente che, di fatto, si occupa della tutela della persona anziana).

PER REPERIRE I MODELLI DI DOMANDA ED OTTENERE EVENTUALI INFORMAZIONI rivolgersi a: Servizi Sociali dei Comuni di Apiro, Belvedere Ostrense, Castelbellino, Castelplanio, Cingoli, Cupramontana, Filottrano, Maiolati Spontini, Mergo, Monsano, Montecarotto, Monte Roberto, Morro D’Alba, Poggio San Marcello, Poggio San Vicino, Rosora, San Marcello, San Paolo di Jesi, Santa Maria Nuova, Staffolo. Per i cittadini residenti nel Comune di Jesi presso: lo Sportello Unico Servizi Jesi (S.U.S.J.)– Piazza Spontini 8 tel.: 800580084 – fax 0731/538249 - e-mail: susj@comune.jesi.an.it Web: http://www.comune.jesi.an.it Orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.30 il Servizio Portineria dell’ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI SOCIALI – via Gramsci, 95 , JESI tel 0731/236911 fax 0731/236955 tutti i giorni dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Il Bando e la Modulistica sono scaricabili dal sito dell’Ambito www.comune.jesi.an.it/ambito9



anziani

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2010 alle 18:28 sul giornale del 07 dicembre 2010 - 867 letture