I vini marchigiani trovano casa a Jesi: riapre l’Enoteca Regionale

enoteca regionale 1' di lettura 06/12/2010 -

La riapertura dell’Enoteca delle Marche a Jesi, nella sede storica di via F. Conti 5, dopo 10 lunghi mesi di chiusura, è finalmente stata annunciata in una conferenza stampa tenutasi nei rinnovati locali dal Dott. Alberto Mazzoni, Direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, alla presenza dell’assessore alle Attività Economiche del Comune di Jesi, Daniele Olivi.



Il Consorzio dei produttori assume nella nuova edizione del’Enoteca un ruolo operativo strategico, confermando nei fatti, con lo spostamento della sua sede, la centralità di Jesi nella promozione del prodotto vino, con la volontà di generare sinergie sul piano turistico in generale ed enogastronomico in particolare, per le quali sono stai già avviati colloqui e contatti con l’Ufficio Turismo di Jesi e con la Pinacoteca.

I locali dell’Enoteca sono stati parzialmente rinnovati per aumentare la superficie di somministrazione, che ora arriva a 196 metri quadrati, ed il magazzino, pur mantenendo, per ragioni di sicurezza, una capienza di circa 35 persone.

Con lo slogan “andiamo insieme dove da soli non potete andare” il consorzio di produttori ha l’intento di aiutare gli iscritti ad affrontare il calo del mercato, caduto in 20 anni a meno di 40 litri pro capite, con iniziative che verranno svolte all’interno dell’Enoteca di Jesi, che ospiterà serate a tema con i viticoltori, ma non solo, il tutto con l’ottica di lanciare un processo di rieducazione all’alimentazione che non potrà che portare benefici alle persone ed al tessuto produttivo marchigiano, di cui il settore vitivinicolo costituisce una rilevante parte.

L’apertura al pubblico dell’Enoteca avverrà l’8 dicembre con orari dalle 17.00 alle 22.00 dal martedì al sabato.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2010 alle 15:04 sul giornale del 07 dicembre 2010 - 1028 letture

In questo articolo si parla di cultura, enogastronomia, vino, jesi, daniele olivi, enoteca regionale, paolo picci e piace a pilviman

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fas





logoEV