Basket: Aurora, operato Mobley per la rottura del tendine d'Achille

Aurora Basket 20/12/2010 -

Il giocatore Thomas Mobley è stato operato la scorsa notte presso il reparto di ortopedia degli Ospedali Riuniti di Jesi, diretto dal dottor Nicola Pace, conseguentemente alla rottura del tendine d’Achille verificatasi durante l’ultimo quarto di gioco della partita di domenica contro l’Aget Imola.



L’operazione è stata effettuata dal consulente ortopedico della società aurorina, dottor Sergio Carloni, il quale si è reso immediatamente disponibile insieme all’anestesista, dottor Giacomo Zenobi, ed a tutto il personale paramedico. L’operazione è iniziata intorno alle 23.30 per concludersi dopo circa un’ora ed è perfettamente riuscita.

Lunedì mattina a Thomas è stato applicato un tutore ed è stato successivamente dimesso, facendo ritorno nel suo appartamento accompagnato dal fratello Brian, che attualmente si trova con lui in Italia. Il prossimo consulto con il dottor Carloni, presso il reparto di ortopedia del nosocomio jesino, è previsto per giovedì mattina.

L’Aurora Basket Jesi ringrazia tutto il reparto diretto dal dottor Pace e, in particolare, i dottori Carloni e Zenobi, per la professionalità e la solerzia dimostrate anche in questa occasione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2010 alle 18:54 sul giornale del 21 dicembre 2010 - 946 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, jesi, aurora basket jesi, thomas mobley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fGL