Maiolati: conferite le civiche benemerenze Spontini d’Oro

2' di lettura 28/12/2010 -

Conferite, domenica scorsa, le civiche benemerenze Spontini d’Oro. Nel giorno del patrono di Maiolati Spontini, nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano gremita di persone, accorse anche per seguire il concerto della Filarmonica Gaspare Spontini, il sindaco Giancarlo Carbini ha consegnato una pergamena e la medaglia con l’effigie del grande compositore maiolatese ai coniugi Carmela Filippone e Giuseppe Gattei, volontari alla casa di riposo, a Stefano e Laura Borgiani, figli del maestro e fondatore della locale sezione dell’Avis Alfio, e a Tiziana Tabassi, nipote della missionaria Maria Ridolfi Ottavini.



Benemerenze, queste, alla memoria. Filo conduttore delle onorificenze, individuate da una commissione consiliare che ha recepito le segnalazioni dei cittadini, il volontariato. La cerimonia di consegna della prima edizione del premio è stata accompagnata dal concerto della Filarmonica diretta dal Maestro Giovanni Pellegrini e dalle voci del coro parrocchiale, diretto dal Maestro Claudia Mancini.

Soddisfatto della riuscita dell’evento, del coinvolgimento e della sensibilità dimostrata dai cittadini, il sindaco Carbini, che ha ribadito nel corso della serata l’intento dei premi, ossia riconoscere l’impegno di quanti “si siano particolarmente distinti in vari ambiti e abbiano contribuito alla crescita sociale e civile di Maiolati Spontini, aumentandone il prestigio con disinteressata dedizione”. E’ quanto hanno fatto le persone insignite delle benemerenze. Alfio Borgiani è stato per gli abitanti di Moie “il maestro”. Si adoperò per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale del paese e per dare assistenza ad anziani e persone in difficoltà. Particolarmente impegnato sul fronte del volontariato, ha promosso molte iniziative a livello sociale e culturale ed è stato componente della Reggenza delle Opere Pie Spontini.

L’altra benemerenza alla memoria premia Maria Ridolfi Ottavini. Ex farmacista del paese, fondatrice del gruppo Unitalsi, in prima linea nel volontariato e nelle opere di beneficenza, ha scelto di fare la missionaria in Argentina, in aiuto ai diseredati. A ricevere l’onorificenza anche i coniugi Giuseppe Gattei e Carmela Filippone. La motivazione fa riferimento alla loro opera di volontariato alla Casa di riposo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2010 alle 15:09 sul giornale del 29 dicembre 2010 - 1567 letture

In questo articolo si parla di comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini





logoEV