Quantcast

Filottrano: Coppari, 'Sarà garantita l'ottima qualità dei pasti delle mense scolastiche'

Filottrano 3' di lettura 31/12/2010 -

Strumentalizzare in maniera scorretta una scelta corretta! Sembra essere ormai questa l’unica occupazione del gruppo di Minoranza Consiliare del Comune di Filottrano che nella seduta del 28 dicembre 2010 è tornato, in maniera plateale e venendo meno ad ogni regola del vivere civile e della buona educazione (anche politica), ad attaccare le decisione della Giunta Comunale di razionalizzare, a far data dal prossimo anno scolastico, il servizio delle mense scolastiche.



Non si tornerà in questa sede, avendo più volte chiarito ed approfondito la questione anche sulla stampa, a motivare la scelta effettuata dalla Giunta Comunale di esternalizzare il servizio mensa scolastica, dettata esclusivamente dalla volontà di continuare a garantire tale servizio senza gravare con aumenti tariffari le famiglie degli utenti dello stesso pur in presenza di cospicui tagli alle entrate comunali in conseguenza della manovra finanziaria per l’anno 2011 e seguenti. Quello che si vuole evidenziare, con riferimento alle mense scolastiche, è soltanto che la qualità del nuovo servizio dovrà e potrà essere valutata soltanto quando il servizio sarà avviato, sembrando assolutamente fuori luogo ma soprattutto fuori tempo qualunque giudizio preventivo. Abbiamo preso atto di quanto evidenziato dai firmatari della petizione giunta in Comune ed alla quale si è inteso dare risposta con la Mozione presentata in Consiglio, che crediamo possa costituire una rassicurazione per le famiglie interessate visto che dà risposte positive a due sulle tre richieste oggetto della petizione. Infatti, in ottemperanza a quanto stabilito anche nel nostro programma elettorale, all’esternalizzazione del servizio per un solo anno seguirà la preparazione dei pasti, sempre tramite gara d’appalto, presso la cucina centralizzata che verrà realizzata all’interno della nuova scuola dell’Infanzia attualmente in costruzione.

Tutt’altro discorso va invece fatto relativamente alla “bagarre” , come è stata definita sulla stampa, che si è svolta la sera del 28 dicembre nella Sala Consiliare del Comune di Filottrano. Invito personalmente tutti coloro che volessero sapere come sono andate realmente le cose a visionare sul sito Internet del Comune, non appena vi verrà inserita, la discussione della Mozione presentata nel corso del Consiglio Comunale del 28 dicembre per poter leggere le testuali parole pronunciate da alcuni Consiglieri di Minoranza nel corso della stessa: solo in tal modo ci si renderà conto di quello che sta veramente a cuore ad alcuni Consiglieri e cioè il sistematico attacco personale e le offese a chi rappresenta la Maggioranza degli elettori, indipendentemente dal pretesto adottato per l’occasione e rappresentato, nel caso presente, dalla nuova gestione del servizio mense scolastiche. Mentre ci sentiamo vicini ai genitori degli alunni che usufruiscono della mensa scolastica e, condividendone le preoccupazioni, ci impegneremo a mantenere l’ottima qualità dei pasti delle mense scolastiche pur con le diverse modalità di gestione, non possiamo non chiedere agli stessi di non prestarsi alle strumentalizzazioni politiche di chi, non dovendo garantire il pareggio del bilancio, il mantenimento dei servizi pur con ingenti tagli alle entrate, la corretta, efficace, economica ed efficiente gestione della Cosa Pubblica, cavalca qualunque “tigre” per il solo scopo di screditare l’operato della Giunta Comunale.

Francesco Coppari

Sindaco Città di Filottrano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-12-2010 alle 10:57 sul giornale del 03 gennaio 2011 - 805 letture

In questo articolo si parla di scuola, politica, mensa, Comune di Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fXM





logoEV