Calcio: la Belvederese chiude alla grande il girone di andata e batte l'Urbino

andres rolon 3' di lettura 03/01/2011 -

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Belvederese ha chiuso in bellezza il girone di andata nell'ultimo recupero di Eccellenza. Un successo meritato ma con l'Urbino che nel primo tempo è riuscito a tenere testa ai padroni di casa. Avversari che nulla hanno potuto contro l'uno-due Birarelli-Rossini nel finale di primo tempo e, nella ripresa, contro lo scatenato Rolon al suo nono centro stagionale.



In avvio di gara il primo sussulto è di marca gialloblu al 3' con il cross rasoterra di Zalla che non trova l'aggancio in area e con la difesa che spazza via. Al 7' la risposta rossoverde con il tiro dalla distanza di Rolon di poco fuori. L'Urbino insiste e al 10' l'affondo i Petitti sulla fascia sinistra finisce con il tiro sul primo palo bloccato da Cerioni. Al 33' proteste dei padroni di casa che invocavano un rigore. Landolfi cade in area ma l'arbitro ammonisce l'attaccante per simulazione. La Belvedere inizia a carburare e al 38' Rolon carica dal vertice destro dell'area di rigore ma Vescovi blocca. Un minuto dopo i rossoverdi sono ancora all'azione, stavolta con Birarelli che filtra palla per Landolfi che prova il diagonale rasoterra parato dal portiere urbinate. La Belvederese sente odore di gol. Al 41' sempre l'attaccante bolognese scaraventa una cannonata che Vescovi riesce a deviare in angolo. Il portiere ospite però nulla può al 46' sulla perfetta giocata Birarelli-Rossini. Dalla sinistra il capitano rossoverde confeziona un pregevole assist sul settore opposto per i piedi di Rossini che da dentro area infila sotto l'incrocio dei pali per l'1-0.

Nella ripresa l'Urbino prova a reagire ma Bertuccioli al 7' da dentro l'area piccola mette a lato l'assist di Petitti. Per pareggiare il conto al 13' anche la Belvedere sciupa il raddoppio con Santoni che dal limite spara alta la respinta di un corner. Un minuto dopo i padroni di casa si fanno perdonare con lo scatto felino di Rolon che salta la difesa e insacca sotto l'incrocio dei pali per il 2-0. Un risultato che avrebbe potuto essere ancora più rotondo se Landolfi al 15' in contropiede non avesse lambito il palo con il suo diagonale e soprattutto se al 29' l'attaccante non avesse stampato sulla traversa l'assist di Sina. Legno anche per l'Urbino al 46' con la traversa di Zalla ma ormai è tardi e i giochi sono fatti.

BELVEDERESE (4-3-2-1): Cerioni; Bingunia (11'st Spinelli), Budelli, Vergoni, Ruggeri; Cardinali, Birarelli, Rossini (31'st Tittoni); Santoni (19'st Sina), Rolon; Landolfi. A disp. Campana, Serafini, Amadio, Ortolani. All. Morsucci
URBINO (4-4-2): Vescovi; Lucchetti, Bertuccioli (25'st Uguccioni), Piersanti, Santi; Ciccarelli (21'st Bruscaglia), Cesari, Pierleoni (5'st Garbugli), Manenti; Petitti, Zalla. A disp. Gualazzi, Biagiotti, Antonelli, Cecconi. All. Ceccarini
ARBITRO: Guerrieri di Ascoli Piceno
RETI: 46'pt Rossini, 14'st Rolon
NOTE: Ammoniti: Landolfi, Sina, Santi, Petitti. Angoli: 4-1. Recuperi 2' e 3'. Spettatori 250 circa

Classifica:
41 Ancona 1905
41 Fermana
39 Elpidiense Cascinare
38 Tolentino
28 Corridonia
28 Vis Pesaro
27 Montegranaro
27 Real Montecchio
25 F. Maceratese
25 Biagio Nazzaro
24 Belvederese
24 Cingolana
23 Urbania
20 F. Fabriano
19 Atletico Piceno
19 Centobuchi
18 Real Metauro
18 Grottammare
14 Sangiustese
8 Urbino

Prossimo turno F. Maceratese - Belvederese, stadio di Macerata 6 gennaio ore 14.30.






Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2011 alle 23:35 sul giornale del 04 gennaio 2011 - 1534 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, sport, belvedere ostrense, andres rolon

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/f1S





logoEV