Quantcast

Governance poll: Casagrande, 'Consenso dei cittadini in crescita'

patrizia casagrande 2' di lettura 10/01/2011 -

Ad inaugurare un anno particolarmente difficile, arriva, puntuale, il Sole 24 ore con la tradizionale rilevazione sul gradimento degli amministratori locali da parte dei cittadini.



Nonostante gli anni di crisi che ne hanno attraversato quasi l’intero mandato, la governance della presidente Patrizia Casagrande non ha “sfibrato il rapporto con gli elettori” com’è accaduto in gran parte del Paese, ma, al contrario, lo ha consolidato con un consenso che cresce dell’ 1,5% rispetto allo scorso anno e la colloca al 27° posto della classifica nazionale. Alla richiesta di esprimere un giudizio complessivo sull’operato del presidente della Provincia nell’anno 2010, seguita dalla specifica domanda “Se domani ci fossero le elezioni, lei voterebbe a favore o contro l’attuale presidente della provincia?”, il 57% dei cittadini intervistati ha risposto con una dichiarazione di fiducia nei confronti della governance di Patrizia Casagrande. Un consenso che supera dell’1,9% quello raggiunto durante le elezioni del 2007.

“Un buon risultato, - dichiara la presidente Casagrande, - che mi incoraggia a proseguire senza tentennamenti sulla strada del rigore e dell’ascolto del territorio. Sebbene la classifica del Sole 24 ore attribuisca la percentuale di consenso alla persona, sento di dover precisare che si tratta di un risultato ottenuto grazie al lavoro corale condotto insieme alla giunta, al Consiglio, agli uffici. Il mio mandato – prosegue, - ha sin qui attraversato anni molto difficili, non solo a causa della violentissima crisi, ma anche per una scomposizione dei partiti politici ancora in via di definizione. In questo senso, credo che la fiducia dei cittadini derivi anche dalla tenuta di una maggioranza a cui ho sempre riconosciuto il ruolo che merita, senza trascurare il dialogo sempre aperto con i Comuni del territorio. In questo lungo periodo, né io né la mia giunta abbiamo permesso che si creassero distanze fra l’ente e il cittadino. Stretti intorno all’obiettivo comune di superare la congiuntura e avviarci verso una solida ripresa, affronteremo il più pesante degli anni di crisi, quello appena iniziato, gravato dai tagli della maximanovra finanziaria del governo e dalla disoccupazione crescente”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2011 alle 15:19 sul giornale del 11 gennaio 2011 - 1956 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, politica, ancona, patrizia casagrande

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/gar





logoEV
logoEV