Tavola rotonda sulla crisi del lavoro

20/01/2011 -

La crisi generale del momento richiama l’attenzione sul problema del lavoro. Per approfondire i diversi aspetti della questione con particolare attenzione alle Marche, il settimanale diocesano Voce della Vallesina, il circolo “Contardo Ferrini” e il Movimento ecclesiale di impegno culturale propongono una occasione pubblica di riflessione. L’incontro gode del patrocinio del comune di Jesi.



“Crisi del lavoro cause e prospettive”: la tavola rotonda si terrà venerdì 28 gennaio alle ore 17,30 presso l’Aula Magna della Fondazione Colocci in via Angeloni 3 a Jesi. Partecipano mons. Giuseppe Orlandoni, vescovo di Senigallia e incaricato per la Pastorale Sociale del Lavoro; ing. Gennaro Pieralisi, imprenditore e presidente del gruppo Pieralisi; dott. Maurizio Drezzadore, membro del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro. L’incontro sarà introdotto da Vittoriano Solazzi, presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche. La conferenza sarà trasmessa in diretta su radio Duomo Senigallia In Blu (95,2 Mhz).

I relatori
Mons. Giuseppe Orlandoni
Nato a Castelfidardo nel 1939, è vescovo di Senigallia dal 13 aprile 1997. Ordinato sacerdote l'11 settembre 1965, è baccelliere in Filosofia, licenziato in Scienze Sociali, laureato in S. Teologia e in Sociologia, docente di Sociologia e di Pastorale nell'Istituto Teologico Marchigiano, docente di Sociologia nell'Accademia Alfonsiana di Roma. Autore di diverse pubblicazioni, tra cui “Il problema del superfluo nella società di oggi: prospettive alla luce della Populorum progressio”. È membro della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace.

Ing. Gennaro Pieralisi
Laureato in Ingegneria Meccanica presso l’Università di Pisa, fin da giovanissimo ha respirato “l’aria della fabbrica” paterna. Le sue capacità organizzative unite a creatività tecnica (è titolare di oltre 30 brevetti industriali) e a un continuo desiderio d’innovazione, lo induce a introdurre un sistema di estrazione dell’olio che rivoluziona il settore. È Presidente e Amministratore Delegato delle società del Gruppo Pieralisi. Sostiene numerose attività sociali e sportive, è Cavaliere del Lavoro. Nel 1974 costituì la prima emittente televisiva d’Italia. Ha ricevuto il premio regionale “Il Picchio d’Oro” nella scorsa Giornata delle Marche.

Maurizio Drezzadore
Nato a Padova il 27 luglio 1950, è presidente di Enaip, responsabile del dipartimento Lavoro e direttore della rivista Formazione & Lavoro. Ha ricoperto diversi incarichi associativi, in particolare quello di presidente regionale delle Acli del Veneto. Ricopre anche incarichi esterni: dal 2001 è segretario generale di Forma, dal 2002 è membro del Comitato economico-finanziario dell’Istituto per la cooperazione economica internazionale e dal 2007 è membro della Commissione d’indagine sul lavoro in Italia, istituita presso il Cnel dai presidenti della Camera e del Senato.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2011 alle 17:10 sul giornale del 21 gennaio 2011 - 1024 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Voce della Vallesina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gwy