L’Università degli adulti organizza 'corsi base e avanzati di italiano per stranieri'

italia 1' di lettura 24/01/2011 -

E’ diventato un requisito fondamentale per il rilascio dei permessi di soggiorno. Anche per questo, per aiutare gli stranieri alle prese con la lingua italiana, oggetto, per legge, di un esame gestito dal Ministero dell’Interno, l’Università degli Adulti dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina si è attivata organizzando due corsi, uno base e uno avanzato, per l’apprendimento del nostro idioma.



“Parlo l’italiano” è il titolo del progetto rivolto a tutti gli stranieri residenti nei sette comuni dell’Unione, ma aperto anche a quelli del territorio limitrofo.

Il corso è gratuito, fatta eccezione per la quota di 5 euro obbligatoria per la copertura assicurativa. Per la diffusione dell’iniziativa si sono messi in moto gli stessi Comuni. Le iscrizioni si possono effettuare o presso gli uffici municipali dei sette centri dell’Unione o presentandosi direttamente alla prima lezione. A seconda delle diverse esigenze si può frequentare il corso base, “per coloro che hanno difficoltà – è spiegato nel depliant informativo – a farsi capire in italiano”, o il corso avanzato, “per coloro che vogliono migliorare l’uso della lingua italiana”.

Il corso base si svolgerà a Montecarotto, nei locali della scuola media, ogni venerdì alle ore 21, mentre quello avanzato avrà come sede il Centro comunale 6001 di Moie, con orario il lunedì, sempre alle 21. Ogni corso si articolerà in dieci lezioni. Quello base inizierà venerdì 11 febbraio, quello avanzato lunedì 7 febbraio.


da Unione dei Comuni della Media Vallesina




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2011 alle 19:10 sul giornale del 25 gennaio 2011 - 906 letture

In questo articolo si parla di cultura, stranieri, Vallesina, Comuni, unione dei comuni della media vallesina, italia, corsi di italiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gE0





logoEV