Calcio: Belvedere in vantaggio regala il pareggio al Corridonia

david landolfi 2' di lettura 30/01/2011 -

Un gol nel primo tempo e uno nella ripresa e Belvederese e Corridonia si dividono la posta in palio. In mezzo un terreno di gioco pesante per la pioggia e i padroni di casa che devono prendersela con se stessi per aver sciupato un'occasione d'oro per il raddoppio e per lo svarione difensivo che ha portato il pareggio degli ospiti.



I rossoverdi sono partiti con il piede giusto, trascinati da un Landolfi in grande spolvero che sblocca subito il risultato, ma non hanno retto per tutti e novanta i minuti di gara. In avvio di partita il primo a portarsi sotto porta è il Corridonia con il timido traversone dalla sinistra di Rosi bloccato blandamente da Cerioni. Al 14' i padroni di casa sfruttano al meglio il calcio d'angolo guadagnato. Dalla bandierina di sinistra batte Rossini per Landolfi (nella foto), ben appostato in area, che spiazza Franzese per l'1-0. I padroni di casa esultato e galvanizzati dal vantaggio, ci riprovano tre minuti dopo con Cardinali che serve a centro area Vergoni che di testa prova lo spiovente bloccato in salto dal numero 1 ospite. Il Corridonia non morde e la Belvederese riesce a gestire il vantaggio senza difficoltà. Al 44' Santoni dal vertice sinistro dell'area di rigore spara alto e sciupa una buona occasione.

Ad inizio della ripresa la musica non cambia e anzi, i padroni di casa si disperano per il gol mancato da Rolon. Al 6' l'attaccante argentino si smarca a centrocampo, s'invola tutto solo verso la porta avversaria ma davanti a Franzese perde l'attimo, scivola e perde palla. La Belvederese insiste al 22' con la gran botta di Cardinali respinta coi pugni da Franzese. Quando i rossoverdi cominciavano ad assaporare la vittoria arriva la doccia fredda. Al 31' svarione della retroguardia di casa che favorisce il contropiede di Rosi che dal vertice sinistro spiazza Cerioni per l'1-1. Il campo pesante e le ingenti forze profuse non permettono altro fino al triplice fischio finale.

BELVEDERESE (4-4-2): Cerioni; Morbidelli, Vergoni, Serafini (36'pt Budelli), Ruggeri; Cardinali, Santoni (26'st Ribichini), Birarelli, Rossini; Rolon (10'st Tittoni), Landolfi. A disp. Campana, Spinelli, Amadio, Bresciani. All. Morsucci.
CORRIDONIA (4-4-2): Franzese; Gentilucci, Troli (4'st Agus), Parise, Martinelli; Moroni, Raffaeli (10'st Pandolfi), Nerpiti (40'st Zuffati), Marasca; Bugiolacchi, Rosi. A disp. Giri, Rapacchiani, Taglioni, Maddaloni. All. Ciarlantini
ARBITRO: Cudini di Fermo
RETI: 14'pt Landolfi, 31'st Rosi
NOTE: Ammoniti: Vergoni, Santoni, Budelli, Moroni. Angoli: 3-4. Spettatori 250 circa.






Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2011 alle 23:20 sul giornale del 31 gennaio 2011 - 914 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, sport, belvedere ostrense, david landolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gQ5





logoEV