Quantcast

Azienda consortile, interrogazione di Santinelli

cesare santinelli 1' di lettura 05/02/2011 -

Azienda consortile: interrogazione del consigliere Cesare Santinelli.



Il sottoscritto Cesare Santinelli, Consigliere Comunale del “Gruppo PDL”

premesso

che in data 24/12/2010, apprendeva dai giornali che L'Amministrazione Comunale intendeva partecipare alla costituzione dell’Azienda Servizi alla Persona (ASP) formata da 21 Comuni; che in detto articolo si parlava di concertazione e che i rappresentanti C.G.I.L. non avevano ricevuto ancora la convocazione per concertare la procedura di trasferimento del personale;

chiede di conoscere

le motivazioni per cui si è proceduto in tale direzione;

il costo complessivo per il Comune di Jesi di tutti gli oneri, nessuno escluso, per la costituzione dell’ Azienda Servizi alla Persona;

il costo complessivo annuale per il Comune di Jesi di tutti gli oneri, nessuno escluso, per la permanenza nella suddetta Azienda;

la differenza di costo dei servizi resi al cittadino tra la gestione autonoma e quella consortile;

se sono stati coinvolti tutti i sindacati oltre alla C.G.I.L.;

le modalità di reclutamento del personale che dovrà operare all'interno della ASP;

le modalità con le quali verrà inquadrato il personale comunale qualora confluisca nella suddetta azienda, e nella suddetta eventualità, se manterrà lo Status di Dipendente Comunale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2011 alle 18:36 sul giornale del 07 febbraio 2011 - 676 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Cesare Santinelli, azienda consortile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/g5Z





logoEV
logoEV