Quantcast

UDC: Jesi senza potere contrattuale nei confronti della Regione

UDC 2' di lettura 15/02/2011 -

La Giunta Regionale ha destinato a Fabriano la direzione dell’Area Vasta. Ancora una volta l’Amministrazione Comunale di Jesi ha accettato tale fatto illogico da ogni punto di vista senza alcuna protesta almeno formale. Secondo l’Udc di Jesi la logica obiettiva e non di parte avrebbe voluto che questa struttura venisse ubicata nella nostra città non per campanilismo ma per la presenza di elementi  obiettivi quali la centralità di Jesi nell’ambito provinciale, gli oltre centomila abitanti di riferimento e, infine, la presenza di un nuovo ospedale che, seppure in costruzione da decenni, pare si avvii a conclusione.



La nuova struttura avrebbe richiesto la presenza di tale organismo di coordinamento dei vari ospedali della Provincia, con l’esclusione di quelli di Ancona, anche per il fatto che l’Ospedale di Jesi avrebbe dovuto avere una struttura organizzativa diversa da quella tradizionale tanto da essere definito ‘modello’. Resta il fatto che Jesi continua ad essere afona nei confronti della Regione e non solo, senza alcun potere contrattuale che porti a risolvere qualche problema. Di tale situazione nefasta il Sindaco, la Giunta ed anche il partito di maggioranza relativa ne portano la firma. Sindaco, Giunta e partito di maggioranza relativa che stanno adottando un criterio assai illogico anche sul piano amministrativo bocciando ogni mozione proposta dalla minoranza per poi riprenderne dopo poche settimane il contenuto ed operare di conseguenza. Così è stato in passato per tante proposte e così sembra essere oggi per la manutenzione del ponte sul fiume Esino e sui parcheggi attorno alla stazione che in tempi non sospetti il consigliere dell’Udc Pentericci aveva sollevato proponendo anche soluzioni che immancabilmente la maggioranza aveva bocciato e che oggi invece attua. Sindaco e Giunta, con nostra soddisfazione, ritornano sui loro passi ma questo fa solo capire la precarietà e lo scarso senso amministrativo del loro operato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2011 alle 16:19 sul giornale del 16 febbraio 2011 - 829 letture

In questo articolo si parla di sanità, udc, politica, udc jesi, unione di centro, area vasta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/hqd