Quantcast

Inaugurata la piattaforma mobile per il carico scarico dei palcoscenici al Teatro Pergolesi

Livio Romano, Rosa Melone, William Graziosi, Fabiano Belcecchi, Leonardo Lasca, Badiali, Schiavoni 1' di lettura 21/02/2011 -

Alla presenza del Sindaco di Jesi, nonchè Presidente della Fondazione Pergolesi Spontini, Fabiano Belcecchi, dell'Amministratore Delegato della Fondazione, William Graziosi e dell'Assessore alla Cultura del Comune di Jesi, Leonardo Lasca, è stata inaugurata lunedì 21 febbraio la piattaforma mobile per le operazioni di carico e scarico del palcoscenico del Teatro G. B. Pergolesi di Jesi.



L'opera fa parte del progetto di restauro e riqualificazione del Teatro Gian Battista Pergolesi, da oltre 210 anni sede di attività teatrale ininterrotta. A questo scopo, la Fondazione Pergolesi Spontini ha acceso un mutuo di 1,8 milioni di euro. La macchina inaugurata lunedì consentirà alle maestranze di operare in tutta sicurezza, secondo le leggi vigenti in materia. Sono stati installati, oltre alla piattaforma, dei dispositivi di sicurezza che coinvolgono la porta di sottopalco e la porta di carico-scarico del palcoscenico. Il piano superiore, inoltre, è rivestito con la stessa pavimentazione in porfido di Piazza della Repubblica e una volta abbassato risulta perfettamente integrato con la Piazza.

La piattaforma mobile è stata realizzata dall'azienda udinese ACR Macchine Teatrali che ha effettuato anche dei lavori simili in luoghi di prestigio quali La Scala di Milano, il Teatro Verdi di Trieste, il Nuovo Teatro Civico di Bolzano, il Teatro degli Arcimboldi di Milano e il Teatro Gabelli di Torino.

I prossimi due passi per il risanamento conservativo del Teatro Pergolesi consisteranno nella restaurazione del tetto del palazzo e interventi sulla facciata e sugli infissi. Ci si occuperà, successivamente, di altri progetti quali la climatizzazione per consentire lo svolgimento degli spettacoli anche nei mesi estivi.








Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2011 alle 15:21 sul giornale del 22 febbraio 2011 - 3625 letture

In questo articolo si parla di cultura, jesi, fabiano belcecchi, william graziosi, ilaria cofanelli, leonardo lasca, rosa meloni, benito leonori, teatro g.b. pergolesi, livio romano, acr macchine teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/hD3





logoEV
logoEV