contatori statistiche

Nel cuore di Berlino una giornata dedicata alle Marche… del vino e non solo!

Istituto Marchigiano di Tutela Vini 2' di lettura 22/02/2011 -

Nella capitale tedesca la prima tappa del tour organizzato da Istituto Marchigiano di Tutela Vini, che ha sede a Jesi, in collaborazione con il Consorzio Vini Piceni



Alla presenza di un pubblico molto attento e conoscitore delle peculiarità marchigiane, ha avuto luogo la prima tappa del “wine tour” dedicato ai vini marchigiani in terra di Germania.

Nel cuore di Berlino, all’interno della prestigiosa sede di “Palazzo Italia”, per l’intera giornata di ieri (21 febbraio) si sono susseguite presentazioni, degustazioni ed incontri tra i ventinove produttori marchigiani presenti ed i circa centocinquanta ospiti, attentamente selezionati, che hanno risposto all’invito lanciato dal “Vigneto Marche”.

Ad accogliere la delegazione marchigiana ed il vicepresidente della Regione Marche, Paolo Petrini, la signora Caren Marbe-Sans, in rappresentanza della Cancelliera tedesca Angela Merkel e la responsabile economica dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, Lara Lanzarini.

Si è trattato di una giornata molto intensa e proficua, sapientemente condotta dal Direttore dell’I.M.T., Alberto Mazzoni, che ha registrato la presenza di oltre quaranta giornalisti, con partecipazioni prestigiose quali quella della testata Die Welt, ed una sessantina tra agenti ed importatori. Presenti, inoltre, circa cinquanta opinion makers, enotecari e ristoratori di locali blasonati, quali Lutter&Vagner e Sarah Wiener. Ciò che colpisce è l’alto grado di conoscenza dei nostri vini e, più in generale, delle attrattive della nostra regione, dimostrata dai giornalisti e dagli operatori accorsi all’evento.

A Berlino si è rilevata vincente la strategia di proporre ben diciannove denominazioni d’origine marchigiane presentandole come produzioni intimamente ed inscindibilmente legate al territorio di provenienza. Una regione, le Marche, che oltre a grandi vini è in grado di offrire anche splendidi paesaggi, arte, cultura, gastronomia ed un’ottima qualità della vita. Tutte queste peculiarità sono state illustrate agli ospiti attraverso filmati, materiale promozionale e degustazioni di piatti e prodotti tipici della nostra regione, che hanno fatto da degna cornice ai vini proposti.

Ora, il wine tour organizzato dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini in collaborazione con il Consorzio Vini Piceni prosegue con destinazione Amburgo, una città storicamente al centro di scambi e commerci, che attende la delegazione marchigiana e le tante sfaccettature del Vigneto Marche!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2011 alle 15:44 sul giornale del 23 febbraio 2011 - 898 letture

In questo articolo si parla di attualità, vino, Istituto Marchigiano di Tutela Vini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/hGy





logoEV
logoEV