Quantcast

Ripartono i corsi della Cna di Jesi per la somministrazione di alimenti e bevande

CNA 2' di lettura 24/02/2011 -

Ripartono i corsi SAB della Cna per il conseguimento dei requisiti professionali (per gestire un'attività di somministrazione la normativa prevede il possesso dei requisiti professionali e morali) necessari nella gestione di un bar o un ristorante e tutte le attività di somministrazione alimenti e bevande.



Per attività di somministrazione di alimenti e bevande si intende: A) la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, la vendita per il consumo sul posto, in tutti i casi in cui gli acquirenti consumano i prodotti nei locali dell'esercizio o in un'area aperta al pubblico a tal fine attrezzata; B) la somministrazione di alimenti e bevande nei locali non aperti al pubblico, l'attività svolta presso le mense aziendali, gli spacci annessi ad aziende, le mense degli enti pubblici qualora non gestite direttamente dai medesimi, le mense gestite dai privati e dalle istituzioni scolastiche, nonché quella svolta presso il domicilio del consumatore; C) la somministrazione presso domicilio del consumatore, l'organizzazione nella dimora dello stesso o presso un locale in cui egli si trova per studio o lavoro o per lo svolgimento di convegni, congressi o cerimonie, di un servizio di somministrazione di alimenti e bevande rivolto esclusivamente al consumatore, ai suoi familiari e alle persone da lui ospitate; D) la somministrazione di alimenti e bevande su area pubblica, la somministrazione di prodotti alimentari da parte di chi è titolare dell'autorizzazione all'esercizio dell'attività di vendita al dettaglio su area pubblica dei medesimi prodotti ed è in possesso dei requisiti prescritti per l'una e l'altra attività.

“Si tratta di un corso professionale – spiega Elisabetta Grilli, responsabile Cna Jesi e Vallesina - che la Cna ha messo in campo con costi estremamente contenuti per rispondere alle numerose richieste di privati cittadini che diverranno imprenditori, o dei gestori di attività in essere con preposto. Sulla scorta del dettato normativo della L.R. 30/2005, tale presupposto formativo costituisce un requisito essenziale per poter condurre legalmente e consapevolmente un’impresa nel campo della ristorazione e negli esercizi commerciali in cui si somministrano cibi e bevande”.

Il corso avrà una durata di 100 ore, come prescritto dalla normativa, e si terrà due pomeriggi ogni settimana, con lezioni di cinque ore cadauna, per una durata complessiva di due mesi e mezzo; al termine dei quali la Cna avrà cura di assistere i partecipanti nell’affrontare con serenità e successo l’esame di verifica finale, nella medesima sede dell’associazione in cui si sono tenute le lezioni.

L’avvio del corso è previsto per il 7 o 14 marzo e si può contattare la CNA di Jesi per le informazioni ed iscrizioni






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2011 alle 12:39 sul giornale del 25 febbraio 2011 - 1005 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, cna, impresa, CNA jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/hLy





logoEV