x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Congresso sulla diagnostica Pet/Ct di Acom a Villa Serena

2' di lettura
2779
da Villa Serena

villa serena jesi

“Il carcinoma della prostata: diagnosi e trattamento”. Questo il titolo del Congresso che si terrà Giovedì 10 Marzo 2011, a partire dalle ore 14.30, presso la Sala Riunioni “Pergolesi” dell’Hotel Federico II di Jesi.

Urologi, medici oncologi, medici di medicina generale e professionisti della sanità da tutta la regione Marche si incontreranno per affrontare e approfondire gli aspetti relativi allo strumento principe ed il più importante della diagnostica tumorale, in vista della prossima attivazione della PET/CT alla Casa di Cura Villa Serena di Jesi, da parte di ACOM Spa.

Grazie ad una virtuosa collaborazione con il centro di ricerca e produzione di radio-farmaci oncologici, ACOM di Montecosaro, la clinica jesina si vedrà infatti dotata di una PET/CT mobile una volta al mese, secondo un calendario prestabilito, a partire dal corrente anno.

Pure se in regime privato, gli esami potranno essere effettuati senza costringere i pazienti a disagevoli trasferte fuori Regione, con probabili positive ricadute anche in relazione ai tempi d’attesa. Giova infatti ricordare che, ad oggi, solo l’ospedale di Macerata è dotato di una simile apparecchiatura, mentre una PET/CT mobile svolge un analogo servizio presso l’ospedale regionale di Torrette di Ancona.

Sarà dunque possibile avvalersi in regione, per la prima volta, di un servizio che consente di eseguire l’esame diagnostico di PET/CT con il radio farmaco maggiormente idoneo per lo studio dei tumori prostatici. Il progetto PET/CT a Villa Serena da parte di ACOM costituisce pertanto un importante momento di crescita per l’intera comunità provinciale, che potrà giovarsi della presenza di un’altra struttura nella quale usufruire di tale fondamentale diagnostica.

La natura scientifica del congresso sarà mitigata da una voluta apertura alle tematiche sociali date le implicazioni che tale possibilità produrrà sul territorio: per questo, oltre agli addetti ai lavori, l’invito è stato esteso ai rappresentanti delle istituzioni locali, ad associazioni quali lo I.O.M. ed il Tribunale per i Diritti del Malato.



villa serena jesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2011 alle 11:50 sul giornale del 04 marzo 2011 - 2779 letture