contatori statistiche

Filottrano: l'UDC chiede il ritiro delle deleghe all’Assessore ai lavori pubblici

UDC 2' di lettura 08/03/2011 -

Il 21 febbraio il coordinatore dell’Udc di Filottrano Doriano Carnevali ha presentato una mozione da discutere nel prossimo Consiglio Comunale dove si chiede al Sindaco e al Consiglio di votare per revocare le deleghe concesse all’Assessore ai Lavori Pubblici conferite all’atto dell’insediamento della Giunta.



Nella mozione sono elencati in oltre 5 pagine tutti i punti che a nostro avviso presentano dubbi sull’operato dell’Assessore, soprattutto in relazione agli interventi e alle verifiche da porre in atto sugli edifici scolastici presenti nel territorio del Comune. Su questi ricordiamo che sinora sono stati identificati, in più relazioni e da tecnici diversi, interventi che per gli elementi non strutturali ammontano a 1.070.000€ e per gli elementi strutturali a 960.000€ tutti naturalmente più iva. Su questi ultimi però
l’importo indicato riguarda il solo edificio delle elementari non essendo state fatte ne programmate sinora analoghe verifiche sulle altre scuole.

La forma scelta per chiedere le dimissioni dell’Assessore non è quella della sfiducia in quanto tale opportunità è regolamentata in modo vago nello Statuto e con facilità si poteva incorrere in cavilli burocratici. Si è deciso di chiedere direttamente il ritiro delle deleghe, opportunità questa che ricordiamo è nella piena disponibilità del Sindaco che può revocarle in qualunque momento e senza alcuna specifica motivazione, essendo questo un atto di natura meramente discrezionale nel solo
interesse generale dell’Amministrazione.

Tale modalità contribuirà inoltre a responsabilizzare maggiormente tutti coloro che in Consiglio, oltre al Sindaco, sono chiamati a votare. Insomma votare contro la mozione questa volta, più che in altre occasioni, significherà condividere pienamente tutte le decisioni assunte dall’Assessore ma anche le sue dichiarazioni.

La mozione infatti chiede esplicitamente al Sindaco e ai Consiglieri di maggioranza di ritirare le deleghe e di conseguenza prendere le distanze dall’operato dell’Assessore e ricorda a questi che una votazione a favore significherà accollarsi anche le eventuali responsabilità.

A tal proposito nella mozione sono stati riportati anche gli estremi di legge che addosserebbe le responsabilità della mancata effettuazione dei controlli e degli interventi negli edifici pubblici non in capo agli uffici dirigenziali ma direttamente sull’Amministrazione (Sindaco).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2011 alle 15:18 sul giornale del 09 marzo 2011 - 776 letture

In questo articolo si parla di politica, filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/idZ





logoEV
logoEV