contatori statistiche

Tutto pronto a Jesi per la notte tricolore

logo comune di Jesi 3' di lettura 14/03/2011 -

Vigilia di grande attesa per la serata dedicata all'Unità d'Italia, la "Notte Tricolore". Il Comune di Jesi, attraverso l'Assessorato alla Cultura, la Pinacoteca e Musei Civici, la Biblioteca Planettiana, in stretta collaborazione con la Fondazione Pergolesi Spontini, organizza e promuove la grande festa per il 150° dell'Unità d'Italia: un ricco programma di iniziative che si svolgeranno mercoledì 16 Marzo a partire dalle 17,30 e fino alle 24,00 nel centro storico della città.



Si comincerà alle 17,30 con l'inaugurazione alla Sala Maggiore del Palazzo della Signoria e allo Studio per le Arti della Stampa della mostra documentaria sui 150 anni dell'Unità e della concomitante nascita della Biblioteca Planettiana. Alle 18,15 Michele Polverari terrà una conferenza presso la Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti sui monumenti ai Padri Fondatori della Patria presenti nelle Marche. Alle 18,30, nella Chiesa di San Nicolò, il Coro Regina della Pace eseguirà un concerto di arie verdiane e canti della tradizione popolare ottocentesca.

La parte più scenografica della "Notte tricolore" sarà in Piazza della Repubblica, a partire dalle 19,00: dopo la premiazione del negozio che avrà allestito la migliore vetrina tricolore su invito dell'Assessorato allo Sviluppo Economico e al Turismo e delle Associazioni di Categoria, sulla facciata del Teatro Pergolesi saranno proiettate delle immagini dell'epopea risorgimentale accompagnate da una colonna sonora composta anche in questo caso da arie verdiane e musiche patriottiche. A seguire un'esibizione di sbandieratori in tricolore dell'Associazione Il Vento del Medioevo, l'Inno d'Italia intonato tutti insieme e un brindisi con i vini offerti da due aziende locali concluderanno l'appuntamento in piazza. Si brinderà con un' eccellenza del nostro territorio: il verdiccchio dei castelli di Jesi. Due classico superiore, il "Federico II di Svevia" ed il "Pallio di San Floriano" offerti, rispettivamente, dall' azienda Montecappone e dall'azienda Monte Schiavo.

Alle 21,00 al Teatro Pergolesi inizierà lo spettacolo "Oggi, 17 Marzo 1861 l'Italia s'è desta!. 150 anni fa l'Unità", ideato dalla Fondazione Pergolesi Spontini insieme alla Prefettura di Ancona e con il sostegno della Provincia di Ancona. Alle 22,00 circa ancora alla Chiesa di San Nicolò si terrà un concerto di musica swing italiana dello "Skyline Jazz Quartet" a cura dell'Associazione Zap Juice e alle 23,00 gran finale al Teatro Studio Moriconi, dove la Fondazione Lanari curerà la messa in scena di uno spettacolo per voci, suoni e immagini dal titolo "Viva Verdi!". Giovedì 17 Marzo, Festa Nazionale per il giorno della proclamazione del Regno d'Italia, si terranno le celebrazioni ufficiali: alle 10,00 S.E. Il Vescovo Gerardo Rocconi celebrerà insieme ai parroci della città una messa per l'Italia al Santuario delle Grazie e a seguire, dalle 11,00, il Consiglio Comunale ricorderà, con una relazione dello storico Lorenzo Verdolini, l'insediamento del primo Consiglio Comunale di Jesi Italiana avvenuto il 21 Marzo 1861. L'intensa mattinata proseguirà al Palasport alle 12,00 con l'alzabandiera accompagnato dall'inno d'Italia e un carosello a cavallo in ricordo dei garibaldini organizzato dalla UISP di Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2011 alle 14:18 sul giornale del 15 marzo 2011 - 1645 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, Anniversario unità d'Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/irf





logoEV
logoEV