contatori statistiche

Sabato si recupera la festa rinascimentale con gli sbandieratori

logo comune di Jesi 2' di lettura 18/03/2011 -

Dopo il grande successo delle manifestazioni svoltesi tra il 16 e il 17 marzo per celebrare la Festa dell’Unità d’Italia, verrà proposta domani (sabato 19) la parte più scenografica della “Notte tricolore” che era stata annullata mercoledì scorso per il maltempo.



L’appuntamento per tutti è in piazza della Repubblica a partire dalle 19: dopo la premiazione del negozio che ha allestito la migliore vetrina tricolore (successo di Ubaldi Fotovideo), sulla facciata del teatro Pergolesi saranno proiettate immagini dell'epopea risorgimentale accompagnate da una colonna sonora composta anche in questo caso da arie verdiane e musiche patriottiche. A seguire un'esibizione di sbandieratori in tricolore dell'associazione “Il Vento del Medioevo”, l'Inno d'Italia intonato tutti insieme e un brindisi con i vini offerti da due aziende locali. Si brinderà ovviamente con l’eccellenza del nostro territorio, vale a dire il Verdiccchio dei Castelli di Jesi nella versione “classico superiore” con il “Federico II di Svevia” dell’azienda Montecappone ed il “Pallio di San Floriano” dell’azienda Monte Schiavo.

“Nell’invitare i cittadini a partecipare anche a questa suggestiva iniziativa - ha detto il sindaco Fabiano Belcecchi - desidero ringraziare tutti coloro che nella nostra comunità hanno promosso iniziative, manifestazioni ed eventi per celebrare degnamente questo anniversario. Un ringraziamento particolare alla Uisp di Jesi per la splendida coreografia creata giovedì nell’area del palasport dove hanno partecipato migliaia di cittadini e che ha concluso il programma di una mattinata dove ha spiccato anche la cerimonia nella sala consiliare con lo storico Lorenzo Verdolini. Questa occasione della Festa dell’Unità d’Italia si è trasformata in una limpida testimonianza di come sia diffuso il senso dell’identità nazionale tra i cittadini di Jesi e tra quegli enti, istituzioni ed associazioni che a vario titolo si sono prodigati con proposte meritorie e sempre accattivanti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2011 alle 15:20 sul giornale del 19 marzo 2011 - 858 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, Anniversario unità d'Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iCk





logoEV
logoEV