contatori statistiche

Al via la rivoluzione dello Sportello Unico per le imprese a Jesi

logo comune di Jesi 2' di lettura 21/03/2011 -

Sarà una vera e propria rivoluzione telematica quella che prenderà il via alla fine del mese a Jesi e che regolerà le nuove relazioni tra Amministrazione comunale ed imprese. Lo Sportello unico per le attività produttive (Suap) del Comune ha ottenuto infatti l'accreditamento da parte del Ministero dello Sviluppo Economico per essere l'unica struttura abilitata a gestire in via telematica le domande delle imprese e a comunicare con loro e con gli altri Enti interessati ai singoli procedimenti.



La data è quella del 29 marzo quando il Suap, così come modificato dalla legge, diventa il solo soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione o ristrutturazione di impianti produttivi. Non dunque solo uno Sportello per la fase d’avvio come avviene oggi (tra realizzazione o trasformazione), ma omnicomprensivo e dunque per tutti i procedimenti relativi all’esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi. Novità sostanziale è che a partire dalla stessa data tutte le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni ed i relativi elaborati tecnici dovranno essere presentati esclusivamente in via telematica. Fatto questo che dà concreta attuazione al progetto “impresa in un giorno” alla base della riforma per gli Sportelli Unici. Le istanze e le comunicazioni firmate con firma digitale debbono essere trasmesse unicamente all’indirizzo di Posta elettronica certificata: protocollo.comune.jesi@legalmail.it.

Quello del Comune di Jesi è uno degli 8 Sportelli Unici della Provincia di Ancona accreditati dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

“Il nostro Comune - ha evidenziato l’assessore allo sviluppo economico Daniele Olivi - si è cimentato in questa importante sfida per essere a fianco dei propri imprenditori ed agevolare l’azione di tutti gli operatori locali interessati alle attività produttive e prestazioni di servizi. La semplificazione dei rapporti e dei procedimenti burocratici, attraverso una riorganizzazione interna degli uffici e l’utilizzo di tecnologie informatiche, abbatteranno costi e tempi della burocrazia. Con l’attivazione delle procedure di “impresa in un giorno” un altro obiettivo del programma di mandato di fine legislatura viene raggiunto; ringrazio il personale comunale per la disponibilità e confido sulla collaborazione del mondo produttivo e professionale in questa fase d’avvio dello Sportello”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2011 alle 16:08 sul giornale del 22 marzo 2011 - 830 letture

In questo articolo si parla di economia, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iHs





logoEV
logoEV