contatori statistiche

Il Consolato russo da Jesi si estende alla Romagna: insediato l'incaricato a Rimini

consolato russo 1' di lettura 25/03/2011 -

Importante cerimonia quella celebratasi a Rimini, alla presenza delle più alte autorità militari e civili tra cui il Prefetto, il Questore, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza., il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, l’Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica di San Marino, il Comandante della Capitaneria di Porto, il Comandante Regionale della Polizia Stradale, il Comandante della Gendarmeria di San Marino, il dirigente dell’Ufficio Immigrazione della questura, il dirigente della Polizia aeroportuale, il direttore dell’Agenzia delle Entrate, diversi noti imprenditori del territorio.



L’evento si è svolto per insediare l’Incaricato del Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona per le relazioni con le Istituzioni della Romagna prof. dottor Umberto Zio. Alla cerimonia hanno partecipato anche il prof. Enrico Battistoni e il dott. Roberto Marotta, rispettivamente Incaricati, dallo stesso Consolato, per le relazioni con le autorità dell’Umbria e dell’Abruzzo.

La cerimonia si è svolta nel noto ristorante “Azzurra” di Riccione. Al termine al signor Maurizio Signorini titolare del locale, è stata consegnata dal Console prof. Armando Ginesi un attestato ufficiale delle sue alte qualità di ristorazione.


da Consolato onorario della federazione russa di Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2011 alle 14:27 sul giornale del 26 marzo 2011 - 1577 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Russia, Consolato onorario della federazione russa di Ancona, consolato russo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iSt





logoEV
logoEV