Montemarciano: controlli al Mandracchio, scovato un clandestino

polizia 1' di lettura 30/03/2011 -

Mercoledì mattina, all'alba, gli uomini della squadra Nautica della Questura di Ancona, hanno effettuato un controllo nell'area del Mandracchio dove, nelle vicinanze della nuova stazione marittima, hanno individuato un luogo utilizzato come rifugio da extracomunitari clandestini.



Una volta fatta irruzione all'interno del nascondiglio, costituito da un struttura in legno in stato di abbandono, gli agenti hanno rintracciato un tunisino di 26 anni colpito da decreto di espulsione e ordine di allontanamento dal territorio italiano, emessi dalle autorità di Ancona.

Il giovane probabilmente si nascondeva in quel luogo da alcune settimane insieme ad altre persone. I poliziotti hanno infatti ritrovato materassi e vestiti vari. Il 26enne è stato accompagnato in Questura e deferito per l'inosservanza del decreto di espulsione.






Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2011 alle 19:20 sul giornale del 31 marzo 2011 - 1917 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, montemarciano, francesca morici, mandracchio


Dalla cacciata del Comitato Carnevalesco all'insediamento abusivo di immigrazione clandestina...
Il dramma di una amministrazione che non ne centra una giusta...

sissy

Commento sconsigliato, leggilo comunque