Quantcast

Sabato 2 aprile a Ravenna intitolazione a Carlo Urbani del nuovo Parco di città

aicu 1' di lettura 31/03/2011 -

Sarà dedicata a Carlo Urbani, di cui lo scorso 29 marzo si è celebrato a Castelplanio l’ottavo anniversario dalla scomparsa, un’area verde nel centro di Ravenna. Si tratta di un nuovo parco di città inserito in una zona a forte densità abitativa. Alla cerimonia d’inaugurazione – programmata per sabato 2 aprile alle ore 10,30 - saranno presenti le autorità locali e una delegazione dell’associazione Italiana Carlo Urbani composta dalla vedova di Urbani, Giuliana Chiorrini, e dalla mamma e presidente dell’Associazione Maria Scaglione.



La città di Ravenna onora così la memoria del dottor Carlo Urbani, ricordato in una nota espressa nell’invito di partecipazione dal Comune come “un uomo che non era famoso. Il pubblico non si era mai occupato di lui. O forse era lui che non lo aveva mai cercato. Pensava al suo lavoro. Anche se ‘lavoro’ probabilmente non è la parola giusta perché la sua era una missione. Era un medico. E così morì, ucciso da un virus che è stato il primo a scoprire, la Sars (Severe Acute Respiratory Sindrome) o polmonite atipica. Aveva lavorato per Medici Senza Frontiere, in luoghi del mondo in cui una siringa sterile è una preziosa conquista.

Ne era stato presidente e, per conto dell'associazione, nel 1999 aveva ritirato il premio Nobel per la pace. Poi era passato all'Organizzazione Mondiale della Sanità”.

L’intitolazione del parco di Ravenna è solo l’ultima di una lunga serie di iniziative analoghe che nel corso di questi anni hanno riguardato luoghi ed edifici pubblici di ogni parte d’Italia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2011 alle 18:43 sul giornale del 01 aprile 2011 - 710 letture

In questo articolo si parla di attualità, associazione italiana carlo urbani onlus, aicu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/i70





logoEV