Fidapa: l'agenda 2011 per la salute della donna

fidapa 06/04/2011 -

FIDAPA (federazione italiana donne arte professioni affari) in collaborazione con il laboratorio di genetica medica Bioaesis di Jesi organizza per sabato 9 aprile alle ore 17.00 presso la sala del lampadario del circolo cittadino di Jesi, l’incontro denominato “un’agenda 2011 per la salute della donna”.



Parteciperanno all’iniziativa culturale e a carattere scientifico aperta a tutta la cittadinanza, docenti universitari e professioniste associate a FIDAPA che operano nel comparto della sanità: prof. Tranquilli, direttore della cattedra di ostetricia e ginecologia dell’università politecnica delle Marche, prof. Stocchi preside della Facoltà di Scienze Motorie, Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, dott. Borromei presidente ORDINE dei MEDICI di ANCONA, prof.ssa Chiucchi docente presso la facoltà di economia dell’ università politecnica delle Marche; prof.ssa Ferretti docente della facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università politecnica delle Marche, prof. Bertoli direttore della scuola di specializzazione in scienze dell’alimentazione dell’Università politecnica delle Marche, dott.sse Letizia Saturni, Flavia Carle, Maria del Pesce, Tiziana Bacchetti e la prof.ssa Laura Mazzanti della facoltà di medicina e chirurgia dell’Università politecnica delle Marche.

La dott.ssa Daniela Bianchi, responsabile della commissione igiene e sanità del distretto centro Italia FIDAPA e direttore del laboratorio BIOAESIS di Jesi ci spiega : “obiettivo dell’evento distrettuale organizzato per la prima volta a Jesi è quello di fornire un aggiornamento sulle problematiche in tema di salute che una donna può trovarsi a dover affrontare nelle diverse tappe della sua vita, nel contesto di una società in grande cambiamento e sugli strumenti innovativi che la medicina e la scienza mettono a disposizione per far fronte alle esigenze di salvaguardia della salute.”

Nelle ultime decadi l’aspettativa di vita delle donne in Italia è continuamente cresciuta ed ha raggiunto 84 anni, ben 6 anni in più rispetto agli uomini. Questo valore, comunque, nasconde delle differenze fra le diverse regioni, variando dagli 85 anni delle Marche agli 82,6 anni della Campania.

La dott.ssa Bianchi aggiunge : “Lo stile di vita inteso come alimentazione, attività fisica e prevenzione, gioca un ruolo fondamentale nel mantenere il benessere della donna. In particolare , oggigiorno un ruolo fondamentale viene svolto dall’alimentazione personalizzata ed in particolare da una nuova scienza di ultima generazione denominata NUTRIGENETICA, che concentra lo sguardo proprio sul singolo individuo e sulle sue peculiari caratteristiche genetiche relazionandole alla sua alimentazione, al proprio metabolismo, alle predisposizioni individuali e all’ambiente in cui vive”.

Professionisti di vari settori illustreranno in modo rapido e brillante soluzioni pratiche ai temi affrontati e gli appuntamenti da non mancare per garantire il benessere in ogni epoca della vita della donna. L’evento è libero e aperto a tutti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2011 alle 19:56 sul giornale del 07 aprile 2011 - 1518 letture

In questo articolo si parla di attualità, fidapa, fidapa jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jk6