Rinaldi (Idv): l’Italia e suoi giovani non possono più permettersi di perdere i fondi europei

Italia dei Valori 10/04/2011 -

L’Italia dei Valori di Jesi ha organizzato ieri 09 aprile 2011 presso il Centro Congressi di Jesi un importante ed interessante incontro con l’On. Niccolò Rinaldi sul tema “I giovani e l’Europa: opportunità e prospettive”.



Alla presenza di numerosi cittadini, di consiglieri ed assessori del comune di Jesi, la conferenza si è sviluppata per circa un’ora, con gli interventi di alcuni dirigenti dell’Italia dei Valori delle Marche.
Nella riunione coordinata dal segretario dell’Italia dei Valori di Jesi Lorenzo Cantarini coadiuvato da tutto il circolo di Jesi, è intervenuto il responsabile regionale Enti Locali e Vice coordinatore regionale Dante Merlonghi.
Momento di fondamentale spessore sociale, etico ed altamente professionale è stato l’intervento dell’On. Niccolò Rinaldi che ha regalato ai partecipanti concetti di valore assoluto, partendo da una attenta analisi statistica e dalla percezione che hanno dell’Italia i nostri partner europei, fino ad arrivare alla preoccupazione per il futuro, non solo politico, del nostro Paese.
Con una esposizione sentita e passionale l’On. Rinaldi ha trasmesso tutta la sua esperienza politica, culturale e sociale con un linguaggio profondo e altamente professionale.
L’On. Rinaldi , oltre ad essere uno dei pochi professionisti che ha deciso di dedicare le sue competenze alla politica, in modo da consentire all’Italia di essere maggiormente stimata nelle istituzione europee, è uno dei pochissimi europarlamentari costantemente impegnato nel territorio; grazie alla sua eccezionale esperienza e conoscenza della realtà delle istituzioni europee ha ribadito l’importanza della nostra Unione Europea partendo da un concetto fondamentale: “non si può criticare l’Unione Europea se prima non si visitano Aushcwtiz o Mauthausen”. Successivamente ha delineato le modalità di accesso ai fondi europei e le opportunità che l’Europa offre ai nostri giovani, e che, ora più che mai, l’Italia e suoi giovani non possono più permettersi di perdere.
L’esposizione dell’On. Rinaldi ha consentito a tutti i partecipanti di comprendere le prospettive di sviluppo, l’articolazione e la gestione dell’Unione Europea.
Grazie alla sua lunga esperienza di dirigente della stessa Unione l’On. Rinaldi ha trasmesso in modo chiaro e semplice quello che per i più sembra una realtà distante e inaccessibile. L’Italia dovrà lavorare molto per acquisire un rispetto da parte degli altri paesi europei degno della nostra storia, ma con politici come l’On. Rinaldi , il cammino, seppur difficile, inizia ad essere meno tortuoso. L’Italia dei Valori vuole essere quella realtà politica che non punta solo sulla popolarità dei suoi rappresentanti, ma, soprattutto, sulle loro competenze e sulle loro qualità e l’On. Rinaldi è una chiara espressione di una politica fondata sul merito.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2011 alle 18:31 sul giornale del 11 aprile 2011 - 851 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, italia dei valori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jsX





logoEV