Roberto Pesaresi confermato vice presidente nazionale di UIR – Unione Interporti Riuniti

Interporto Marche 14/04/2011 -

Ancora un riconoscimento per l'Interporto delle Marche a livello nazionale: nell'assemblea dei soci di UIR – Unione Interporti Riuniti tenutasi a Roma, Roberto Pesaresi è stato confermato nel ruolo di vice presidente nazionale per il periodo 2011-2014 e continuerà ad occuparsi delle questioni legate al quadro normativo, alle ricerche e studi in tema di intermodalità.



L'assemblea ha valutato positivamente l'attività svolta in questi ultimi 3 anni a partire dai risultati conseguiti con la crescita dell'associazione ed il positivo dialogo con i vertici istituzionali, ed ha proceduto alla conferma delle nomine.

Il presidente uscente Alessandro Ricci, alla guida dell'Interporto di Bologna è stato confermato n.1 del comitato esecutivo di UIR, ed in qualità di presidente guiderà il lavoro degli altri 8 membri tra i quali sono stati designati tre vice presidenti: a Roberto Pesaresi è stata chiesta la disponibilità a rimanere nel ruolo occupato negli ultimi 6 anni.

“Ringrazio i soci di UIR per la fiducia accordatami – ha detto Pesaresi uscendo dall'assemblea – e sono convinto che l'unione interporti stia facendo un ottimo lavoro per far decollare l'intermodalità in questo paese ponendo all'attenzione del Parlamento e degli operatori commerciali e finanziari questioni che riguardano lo sviluppo dell'Italia ed una rinnovata competitività nei confronti di mercati emergenti e di sicuro interesse come il medio oriente, la Russia, la Cina.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2011 alle 21:19 sul giornale del 15 aprile 2011 - 889 letture

In questo articolo si parla di economia, jesi, Interporto Marche spa, roberto pesaresi, interporto marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jFk