Alla Conferenza dei Sindaci della provincia il 20 aprile a Jesi si parlerà anche di rigassificatori

18/04/2011 -

Mentre si avvicina la data del 27 aprile con la convocazione a Roma al Ministero dello Sviluppo Economico del tavolo per la sottoscrizione dell’intesa che darebbe il via definitivo al rigassificatore di Falconara, la Giunta e il Consiglio Regionale non riescono ancora a definire la propria posizione.



Nonostante la forte mobilitazione della società civile, di tanti sindaci e amministratori del territorio la Giunta non è riuscita ad andare oltre una banale richiesta di rinvio. Speriamo che almeno martedì il Consiglio Regionale sappia esprimere attraverso un atto politico forte il proprio diniego all’intesa.

Ma intanto è giunta decisamente l’ora che anche la Provincia di Ancona e il suo Consiglio si esprimano definitivamente e con atti formali contro i rigassificatori.

E’ per questi motivi che i gruppi consiliari della Federazione della Sinistra (PRC e PdCI) hanno nei giorni scorsi presentato una mozione con la quale si rimarca la preoccupazione per l’eventuale realizzazione dei due impianti al largo delle coste di Falconara e di quelle tra Numana e Porto Recanati e si impegna la Giunta Provinciale a manifestare alla Regione la propria contrarietà all’eventuale sottoscrizione dell’intesa.

Sull’argomento, dati i tempi è stata richiesta la discussione d’urgenza che dovrà essere, da regolamento, accettata dalla Conferenza dei Capigruppo. Ciò consentirà al Consiglio Provinciale di esprimersi nella prossima seduta, convocata per il 21 aprile alle ore 10.

Sarebbe un atto politico di assoluta gravità se il Consiglio decidesse di rinviare la discussione, ma siamo convinti che l’Amministrazione Provinciale, la sua Giunta, la sua maggioranza, sapranno interpretare al meglio le preoccupazioni che vengono dalla società civile del nostro territorio sostenendo con l’approvazione della nostra mozione l’ampia mobilitazione che in questi giorni è in atto per contrastare l’approvazione dei progetti dei due rigassificatori.

I consiglieri provinciali della Federazione della Sinistra hanno aderito in questi giorni anche all’iniziativa promossa da alcuni Consiglieri comunali di Senigallia per richiedere sull’argomento, attraverso una lettera aperta alla Presidente Casagrande, una precisa e ferma presa di posizione da parte della Conferenza dei Sindaci della provincia di Ancona, convocata a Jesi per il prossimo 20 aprile. Anche questo sarebbe un atto di oggettiva rilevanza politica e istituzionale particolarmente utile in questa fase cosi delicata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2011 alle 14:29 sul giornale del 19 aprile 2011 - 909 letture

In questo articolo si parla di attualità, pdci, prc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jLF





logoEV