Monteroberto: il Palio torna a Jesi

Stemma di Monte Roberto 18/04/2011 -

Domenica mattina si è svolta la cerimonia di riconsegna alla città di Jesi del pallio di San Floriano, il vessillo che lo scorso anno è stato vinto, nella competizione tra comuni, dal Castello di Monte Roberto e custodito, fino ad oggi, nella sede municipale.




A ritirarlo è stato l’Ente Palio, giunto presso il Comune vincitore con una delegazione di tamburi, figuranti, arcieri, armati e sbandieratori che, prima della riconsegna, hanno approfittato dell’occasione per esibirsi e dare un primo assaggio della tanto attesa edizione 2011 del Palio di San Floriano che si svolgerà dal 4 all’8 maggio.

La cerimonia, svoltasi presso la Sala consiliare del Comune di Monte Roberto, è stata presieduta dal sindaco di Monte Roberto Olivio Togni e dal presidente dell’associazione Palio di San Floriano Giancarlo Catani: il vessillo è passato dalle mani del Primo cittadino a quelle del Podestà, il figurante che rappresenta la più alta carica civile nel governo della città in epoca medievale.

“Devo ammettere che abbiamo custodito il pallio molto gelosamente, sfoggiandolo con orgoglio, ed oggi è davvero un dispiacere doverlo riconsegnare – ha spiegato il sindaco Togni - Tuttavia, questa perdita ci sarà sicuramente da stimolo per riconquistarlo durante la competizione di quest’anno”.

“In momenti come questi si riscoprono la bellezza delle tradizioni presenti sul nostro territorio – ha spiegato il presidente Catani – L’associazione Palio si impegna ogni anno per valorizzare la storia e la cultura locale e, dunque, ricordare quelle che sono state le nostre origini”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2011 alle 10:30 sul giornale del 19 aprile 2011 - 1226 letture

In questo articolo si parla di cultura, monte roberto, monteroberto, comune di monteroberto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jLA