x

Filottrano: Maroni (Pdl), Paolucci solo ora prende le distanze da Corneli

Pdl 2' di lettura 28/04/2011 -

Anche il Dottor Luciano Paolucci, e la sua lista “Tutti per Filottrano”, sono dediti a quello che sembra essere diventato, di questi tempi, lo sport nazionale: il rivoltamento della frittata.



Non ricordano, infatti, che i loro manifesti elettorali si fregiarono, impropriamente, dei simboli di Forza Italia, dell’UDC, della Lega Nord e che furono, per questo, diffidati dai dirigenti dei partiti anche a mezzo stampa.

Dimenticano anche, o fanno finta di dimenticare, che quella lettera firmata dal premier Silvio Berlusconi a sostegno del candidato a sindaco Luciano Paolucci, ricevuta da tutti i cittadini (da tutti i cittadini, ripeto), non è stata mai da loro sconfessata durante la campagna elettorale di due anni fa.

Se è vero quello che dice il Dott. Paolucci, perché né lui né i componenti della sua lista si sono mai pubblicamente dissociati quando quella lettera è arrivata nelle case di Filottrano? E perché Paolucci, fin da subito, non prese le distanze dal Corneli, che invece partecipò attivamente agli incontri della sua lista durante la campagna elettorale?

Comprendiamo la difesa di Paolucci davanti al giudice, ma si omette di dire che se la magistratura ha prosciolto dall’accusa l’ex candidato a Sindaco e tutti gli esponenti di lista “Tutti per Filottrano” è perché l’onorevole Carlo Ciccioli ha rinunciato, nel 2010, a opporre ricorso all’archiviazione e lasciato cadere la vicenda, così come è successo in altre occasioni e come potrebbe accadere anche in futuro; non è nostra abitudine, fatti valere i nostri diritti e terminata la competizione elettorale, utilizzare la magistratura per fini politici.

Quanto all’incarico in Acquambiente Marche, sia la precedente amministrazione Ballante che il Sindaco Coppari appena insediato, essendo venuto a cessare il reciproco rapporto di fiducia, hanno più volte richiesto, anche formalmente, al Corneli le dimissioni da consigliere di amministrazione; richiesta a cui Corneli, coerentemente con il personaggio, non ha mai dato seguito.


   

da PdL Filottrano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2011 alle 11:01 sul giornale del 29 aprile 2011 - 956 letture

In questo articolo si parla di politica, popolo della libertà, pdl, PdL Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/j7D





logoEV
logoEV