Rugby: a Jesi i Giochi Sportivi Studenteschi regionali

Rugby generico 2' di lettura 28/04/2011 -

Sabato 30 aprile sarà incoronata la regina del rugby regionale fra le scuole delle Marche. A Jesi si terranno infatti le finali dei Giochi Sportivi Studenteschi per le secondarie di primo grado (prima, seconda e terza media, anni 97, 98 e 99) e le secondarie di secondo grado (di prima e seconda superiore, anni 95 e 96).



Per la provincia di Ancona sarà presente la scuola media “Michelangelo Buonarroti” del capoluogo di regione, la media “Savoia” di Jesi, e l’Itis “Merloni” di Fabriano. Per la provincia di Macerata invece parteciperanno la media “Patrizi” di Recanati Montefano e l’Ispsia “Corridoni” di Corridonia. Per la provincia di Pesaro e Urbino l’istituto per geometri “Genga” di Pesaro, per la provincia di Ascoli la scuola media “D’Azeglio”, il geometri “Umberto I” e l’istituto d’arte “Lieni” dello stesso capoluogo, l’istituto comprensivo “Mattei” di Castel di Lama e per Fermo la scuola media “Da Vinci”.

Queste scuole, nelle rispettive categorie, si daranno battaglia per conquistare il titolo regionale, dopo aver avuto la meglio nelle fasi comunali e provinciali. Per quanto riguarda poi le squadre di seconda e terza media e prima e seconda superiore, sia maschili che femminili, la vittoria significherà anche l’accesso alle finali nazionali in programma a Jesolo il 20 e 21 maggio.

Si concluderà così un’annata davvero fruttuosa per il lavoro svolto nelle scuole come ha sottolineato il presidente del Comitato Marche, Maurizio Longhi: «Rispetto lo scorso anno il lavoro intrapreso nelle scuole è cresciuto notevolmente. In questa stagione in tutto il territorio siamo entrato in un’ottantina di istituti e a contribuire a questa crescita sono state in particolar modo le province di Ancona e Ascoli, principalmente per merito delle società Sef Stamura e Amatori Ascoli».



da F.I.R. - Federazione Italiana Rugby
Comitato Regionale Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2011 alle 16:43 sul giornale del 29 aprile 2011 - 694 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/j8U





logoEV