Prosegue con la quinta tappa la Staffetta della Memoria

Staffetta della memoria 29/04/2011 -

Venerdì 29 aprile, alle ore 11.15 da San Godenzo - dopo un incontro con autorità locali, ANPI Firenze e scuole in Piazza Dante - prende il via la quinta frazione della “staffetta della memoria”. L’iniziativa - promossa dalla cooperativa Sociale Costess di Jesi (AN) in collaborazione con sindacati, ANPI, Istituti di storia di Toscana, Emilia-Romagna, Marche, e con l’adesione di comuni, pro loco e numerose realtà dell’associazionismo sociale, culturale e sportivo dei suddetti territori . vuole proporre un modo “diverso” per ricordare l’importanza dei valori inscritti nelle feste del 25 Aprile e del Primo Maggio e, soprattutto, della Costituzione italiana.



Nella prima mattinata del 29 Aprile, ci sarà un prologo presso il Museo della Guerra di Castel del Rio, dove una delegazione della staffetta si incontrerà (ore 08.45) con le autorità locali; quindi dopo la partenza da San Godenzo il programma prevede:

12.30 Transito al Passo Tre Faggi

15.30 Passo della Calla. Incontro con il Corpo Forestale dello Stato (CTA)

18.30 Badia Prataglia. Termine quinta frazione

21.30 Badia Prataglia (Centro Visite del Parco). Incontro con il prof. Oscar Bandini ((Gli Alleati e la prima resistenza armata nell’Appennino Tosco-Romagnolo), e con la presentazione del progetto “Memorie dal territorio” (servizio CRED della CM del Casentino)

Per ogni ulteriore informazione: www.costessnewmedia.it


da CO.ST.eS.S. Società Cooperativa Sociale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2011 alle 09:18 sul giornale del 30 aprile 2011 - 787 letture

In questo articolo si parla di attualità, staffetta della memoria, Costess

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kah