Le Acli hanno celebrato il Primo Maggio con il Sindaco Belcecchi

1' di lettura 02/05/2011 -

Si è rinnovato domenica scorsa il tradizionale appuntamento delle Acli per la festa del lavoro. L'iniziativa, promossa dal circolo di San Giuseppe, si è tenuta nell'atrio comunale dove il sindaco Fabiano Belcecchi ha deposto una corona d’alloro nei pressi della lapide dedicata ai Caduti sul lavoro, con benedizione del parroco di San Giuseppe, don Giuliano Fiorentini.



Una occasione, come ha ricordato il presidente delle Acli dell'omonima parrocchia, Francesco Carloni, per esprimere riconoscenza e gratitudine a coloro che hanno perso la vita nello svolgere il loro lavoro e un invito a tenere in considerazione i problemi della sicurezza. L'occasione ha permesso di ricordare ai presenti che dall’anno prossimo le Acli torneranno ad organizzare la giornata come negli anni precedenti, vale a dire con la celebrazione religiosa in Cattedrale e il corteo fino all’atrio comunale con la deposizione della corona.

Il presidente Carloni è in carica da appena un mese: è stato eletto dal rinnovato consiglio il 22 marzo, ha 25 anni e, da quando era adolescente, frequentava già il circolo jesino delle Acli. Il vice presidente è Gianluca Sardo, 22 anni. Quella di domenica scorsa è stata la prima iniziativa pubblica del nuovo direttivo che si riunirà il prossimo 5 maggio per definire i programmi futuri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2011 alle 20:55 sul giornale del 03 maggio 2011 - 1052 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kiu