Maiolatesi su Sadam: 'Piano fumoso e troppo generico'

Gilberto Maiolatesi 2' di lettura 03/05/2011 -

Parole chiare e concise quelle dell'Assessore all'Ambiente Gilberto Maiolatesi che, circa il piano di riconversione dell'ex-zuccherificio Sadam, non le manda certo a dire.



"Il piano di riconversione presentato dal gruppo Maccaferri - afferma Maiolatesi - è ancora privo di sostanza. Certo, i lavoratori si aggrappano a qualsiasi speranza, ma il piano è ancora troppo generico, fumoso e spostato sulla questione commerciale; sarebbe da rivederlo meglio e presentarlo di nuovo in Giunta."

"Spero che nel prossimo incontro previsto per il 18 maggio - continua l'Assessore - sarò presente. Bisogna fare un discorso tra bilanciamento industriale e investimento sul nostro territorio. La richiesta di tutti all'azienda è quella di fare uno sforzo in più. Un altro centro commerciale non serve (e su questo punto conviene la Confartigianato, ndr); tra l'altro c'è una programmazione che và al di là del Comune di Jesi ma che coinvolge anche Camerata. Indubbiamente, questo progetto rispetto al primo sta incassando molti no."

L'Assessore approfitta anche per tornare sull'ordinanza di blocco del traffico riservata ai tir e ai mezzi pesanti all'Asse Sud: "Forse riusciremo a fare un'ordinanza meno rigida per il prossimo autunno - annuncia Maiolatesi - già il 12 maggio avrò un incontro con la Giunta per discuterne. Ci veniva contestata un'ordinanza troppo rigida circa i permessi di carico/scarico merci, vedremo di rivedere questo punto. I residenti erano soddisfatti."

E sull'incontro di lunedì disertato dalle associazioni di categoria circa l'ordinanza di divieto di transito ai mezzi pesanti in questa parte della città, l'Assessore replica: "La riunione sarebbe stata utile, è stato un grave errore non partecipare, perchè le soluzioni ci possono essere. Non credo che basti dire da parte loro che sia la Turbogas, che ora funziona a basso regime, a inquinare e che vada chiusa quella, anzichè l'Asse Sud ai mezzi pesanti che potrebbero comunque sempre sfruttare la Superstrada che corre parallelamente all'Asse."






Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2011 alle 16:13 sul giornale del 04 maggio 2011 - 885 letture

In questo articolo si parla di politica, sadam, asse sud, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kjM





logoEV