Chiaravalle: Pdl, parte male la raccolta differenziata

Pdl 04/05/2011 -

“Molti facili slogan ma la raccolta differenziata dei rifiuti parte malissimo”. Il PDL di Chiaravalle punta l’indice verso l’amministrazione comunale e la Conero Ambiente responsabili, secondo il PDL, di aver iniziato il progetto della raccolta differenziata dei rifiuti in modo superficiale ed insufficiente.



“In questi giorni il caos e la confusione regnano sovrani presso il centro di via Raffaello Sanzio, dove si distribuisce ai cittadini ed ai negozianti il kit per la raccolta differenziata. Nelle case dei chiaravallesi e nei negozi sono giunte lettere su lettere di informazione e si sono organizzati incontri per spiegare le modalità della raccolta ma l’amministrazione comunale si è dimenticata di allestire il centro di distribuzione dei materiali e dei raccoglitori in modo efficiente. Lunghissime file di cittadini indignati ed esasperati fuori dal centro di via Sanzio, molti chiaravallesi anziani disorientati dalla mancanza di aiuti e di direttive chiare: insomma la raccolta differenziata è partita col piede sbagliato ed è l’ennesimo esempio del grado di superficialità e di trascuratezza con cui gli amministratori comunali affrontano le problematiche della città e dei cittadini. Per non parlare – sottolinea il Popolo della Libertà – del modo di organizzare gli incontri informativi. I cittadini residenti nelle varie zone sono stati invitati alle riunioni alle ore 21 mentre i commercianti e tutti gli operatori economici, che hanno le loro attività ed i loro negozi aperti, sono stati convocati mercoledi 13 aprile alle ore 18,30 quando ancora erano in piena attività quotidiana. Abbiamo anche assistito alla mancanza di educazione di qualche operatore del servizio che deve distribuire il kit in via Sanzio che, magari esasperato dalla fila dei cittadini, ha risposto in modo incivile alle semplici richieste di spiegazioni soprattutto di anziani in difficoltà. E dire che i chiaravallesi si sono dimostrati ancora una volta migliori e dotati di più buon senso dei loro amministratori perché hanno rispettato le file, che spesso si sono prolungate per due ore, con molta disciplina ed un certo ordine solo protestando verbalmente per l’inefficienza del servizio”.


da Gianluca Fenucci
Capogruppo PDL Chiaravalle





Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2011 alle 17:13 sul giornale del 05 maggio 2011 - 1203 letture

In questo articolo si parla di raccolta differenziata, chiaravalle, popolo della libertà, Popolo delle Libertà, pdl, gianluca fenucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kmX


Silvano Antonietti

La notizia è giustissima. La confusione creata fuori dal centro della distribuzione del kit in via Sanzio è incredibile: giorni e giorni con file indescrivibili di persone, molti anziani esasperati. L'amministrazioen comunale di Chiaravalle è inadeguata

E della raccolta dell'indifferenziata il lunedì ne vogliamo parlare?
I commercianti saranno costretti a conferire i sacchi fuori dei loro esercizi il sabato sera, immagino lo spettacolo del passeggio domenicale lungo corso matteotti tra i sacchi grigi esposti fuori dalle saracinesche.