Prc, il Circolo Karl Marx dona mile euro alla Fiom per i lavoratori della Fincantieri

rifondazione comunista 1' di lettura 04/05/2011 -

In occasione di una riunione con i lavoratori della Fincantieri, il Circolo Karl Marx di Jesi e l'Associazione Brigate Solidarietà Attiva-Marche hanno consegnato ai delegati FIOM la somma di 1000 euro, frutto della straordinaria campagna di Aranciametalmeccanica per sostenere la lotta dei compagni del settore cantieristico.



La nostra soddisfazione è immensa perchè il traguardo dei mille è stato raggiunto in sinergia con altre soggettività che hanno contribuito in maniera determinante alla realizzazione di questo progetto. Ringraziamo la FIOM provinciale, la CIGL jesina, l' ANPI Jesi,l'officina sociale Rebelde, il centro studi libertari Fabbri, Libera contro le Mafie-Presidio di Jesi, FAI-Federazione Anarchica Italiana sez. Jesi ed Emergency per il loro fondamentale contributo alla riuscita di questa straordinaria esperienza.

La nostra battaglia a sostegno dei compagni della Fincantieri va avanti con ancora più determinazione visto che la situazione del porto si fa ancora più difficile, granzie sopprattutto al vergognoso atteggiamento del presidente "berlusconiano" Spacca su questa vertenza.

Saremo con un nostro presidio alla notte rossa organizzata dalla FIOM al cantiere dove offriremo una buona porchetta a sostegno di questa dura lotta in attesa dello sciopero del 6 mattina. Ribadiamo l'importanza della serata organizzata al cantiere, inivtando tutti a partecipare numerosi perchè solo attraverso l'unione e la condivisione delle lotte si può combattere l'arroganza dei padroni che licenziano e delocalizzano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2011 alle 17:26 sul giornale del 05 maggio 2011 - 1052 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, economia, comunisti italiani, prc jesi, federazione della sinistra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/km9





logoEV