Castelbellino: Il festival multidisciplinare mette a punto dettagli per la prossima edizione a luglio

Comune di Castelbellino 09/05/2011 -

La 21^ edizione del Festival multidiscipliare Castelbellino Arte, diretta da Sandro Franconi, si apre con il Concerto inaugurale, il prossimo 16 luglio prossimo 2011, alle ore 21,15, presso la chiesa di S. Marco.



Il programma sulle arti visive si aprirà, invece, domenica 17 luglio con la mostra personale dell’artista Gigino Falconi, alle ore 17,30 presso Villa Coppetti. Il pittore è solito presentare i suoi quadri fuori dai circuiti artificiosamente costruiti, che non lo hanno mai interessato e da più di cinquant’anni è, di fatto, sulla scena dell’arte italiana come uno dei protagonisti (scrive Marcello Verderosa). L’esposizione rimarrà aperta fino al 31 luglio (17,30-19,30). Alle 18,30, nella stessa Villa, "Concerto nel Parco" .

La sezione del cinema dal titolo "Mario Camerini e la cinematografia del Novecento ", rubricata dal festival Castelbellino Arte, sarà dedicata allo sceneggiatore e regista Renato Castellani. La 10 ed. Premio Camerini, migliore canzone da film della stagione 2010/2011, si tiene il prossimo 24 luglio. Le attività seminariali e di approfondimento relative al Convegno di studi si tengono il 23 e il 24 luglio prossimi, alle ore 17,30, presso la sede del teatro Beniamini Gigli. Nella serata di Gala è fissata la consegna del premio che si tiene in piazza San Marco, alle ore 21,15, mentre la proiezione della pellicola vincitrice dell’Ercole di Castelbellino è alle ore 23,00.

La retrospettiva cinematografica dal 19 al 27 luglio, alla Terrazza M. Camerini, alle 21,15 propone cinque pellicole: “Mio figlio professore” (1946) sono state selezionate altre quattro produzioni di Renato Castellani, tra cui “ Sotto il sole di Roma” (1948) “Nella città l’infermo” (1958), È primavera (1949) e “Giulietta e Romeo” (1954), premio Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia.

Al Convegno di studi intervengono Gualtiero De Santi, dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e Sergio G. Germani, critico cinematografico che focalizzeranno il rapporto tra il personaggio Mario Camerini e Renato Castellani. Nel 2011 sarà, altresì, presentato il volume che raccoglie gli Atti dei Convegni 2007-2009 – Quaderno n. 3 – Mario Camerini e la Cinematografia del ‘900: Monicelli, De Sica e Zavattini. Il progetto per la sua originalità crea un forte momento di confronto critico con un eco di visibilità sul piano nazionale. Il Premio Camerini è un premio che va alla migliore canzone presente in un film italiano dell’ultima stagione cinematografica.

“Filosofia e scienza nel pensiero di Karl Popper” è il tema che la prof.ssa Laura Cavasassi, relatrice del seminario, affronterà il 30 luglio, alle 18,00. A conclusione della serata sarà proiettato il film “Oltre il giardino" del 1979 diretto da Hal Ashby (con Peter Sellers, Shirley MacLaine, Melvyn Douglas.

Domenica 31 luglio, alle ore 17,30, presso la “Loggia rinascimentale”, chiusura della manifestazione con la presentazione del libro “La trascendenza dello sguardo – Simon Weil e Maria Zambrano tra filosofia e mistica” di Lorenzo Gianfelici che interroga con la sua ricerca il discorso filosofico, posizionandosi sul suo limite, ascoltando tutto ciò che, dall’esterno, ferisce la sua chiusura. L’incontro è introdotto dalla prof.ssa Laura Cavasassi. Al termine, Concerto di chiusura, alle 21,15, presso la chiesa di S. Marco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2011 alle 10:31 sul giornale del 10 maggio 2011 - 795 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di castelbellino, castelbellino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kxX