Sfugge a un tentato stupro: sotto choc una ragazzina di 16 anni

violenza sessuale 11/05/2011 -

Una ragazzina di 16 anni è riuscita a sfuggire a un tentativo di stupro da parte di un pakistano, G.F. le sue iniziali, di 44 anni residente a Brescia.



L'uomo, provvisto di regolare permesso di soggiorno, si trovava a Jesi da circa una settimana per questioni lavorative. Distribuiva dei volantini porta a porta. Proprio durante uno dei suoi turni di lavoro, in un palazzina del centro storico della città, incontra per caso la minorenne e tenta, nell'androne della sua abitazione, di abusarne sessualmente.

Fortunatamente la giovane donna è riuscita a divincolarsi e a correre dai genitori che hanno immediatamente chiamato il 113, dopo aver messo in fuga l'uomo. Poco dopo il pakistano è stato rintracciato da pattuglie della polizia giudiziaria e della Squadra volanti in una piazza del centro.

Arrestato per molestie sessuali aggravate, l'uomo si trova ora nel carcere di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2011 alle 15:38 sul giornale del 12 maggio 2011 - 1135 letture

In questo articolo si parla di cronaca, violenza sessuale, ilaria cofanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kEM