Sorrisi e palloncini alla Giornata del Naso Rosso, domenica 15 a Jesi

Foto di gruppo-Clow terapia 12/05/2011 -

Ospedali, case di riposo, comunità di disabili...luoghi in cui è difficile vedere gente allegra, col sorriso sulle labbra. In luoghi come questi, ove regnano rassegnazione, malinconia e disagio è raro imbattersi in attimi di allegria e felicità. Raro, ma non impossibile. E' proprio qui che entrano in azione con i loro nasi rossi, i loro camici colorati e i loro palloncini i Clown, volontari dell'Associazione Onlus 'Vip Clown Vallesina'.



A Jesi da circa un anno, i Clown dell'Associazione VIP (Vivere in Positivo) provenienti da Senigallia, svolgono servizio presso la Casa Protetta per Anziani Vittorio Emanuele II di Jesi, saltuarialmente operano all'Ospedale Regionale di Torrette di Ancona in un progetto di umanizzazione del malato oncologico e sono in attesa di una convenzione con l'ASUR 5 per i reparti di Medicina e Pediatria. Stanno collaborando anche con lo IOM (Istituro Oncologico Marchigiano) per strappare sorrisi e ore di gioia a due bambini jesini affetti da tumore.

"Ciò che fanno queste persone - dichiara l'Assessore ai Servizi Sociali Bruna Aguzzi - è dimostrazione di quanto la società civile stimoli a percorrere strade di sensibilità nell'aiuto alle persone nei momenti di bisogno. Io stessa - continua - anni fa, quando non esisteva ancora la clow terapia, ho avuto modo di frequentare ospediali pediatrici ed era triste vedere la scomparsa della freschezza dai visi dei bambini."

E per meglio far conoscere l'Associazione Vip Clown, domenica 15 maggio dalle 10.30 del mattino fino al tardo pomeriggio, Piazza della Repubblica sarà invasa da giochi, palloncini, spettacoli e tanti nasi rossi. Si svolgerà, infatti, la 7° Giornata del Naso Rosso, volta anche a raccogliere fondi per i progetti in corso, in cui si presenterà alla cittadinanza la Clownterapia. La Piazza sarà animata da balli, spettacoli, clown che truccheranno i bambini e che distribuiranno i nasi rossi tipici dei pagliacci. Il tutto nell'ottica del donare comprensione, vicinanza, divisione delle pene in un modo diverso dal solito.

Massimiliano Giorgini, nome d'arte Verdicchio, spiega le attività dell'Associazione di cui fa parte come volontario e afferma: "Crediamo che quando uno sogna da solo è un sogno e basta, ma quando si sogna in molti è la realtà che comincia. Le esperienze che abbiamo avuto modo di affrontare durante il nostro volontariato sono tante e ci hanno arricchito molto. Il nostro scopo non è portare un sorriso solo ai bambini, ma anche agli adulti, agli anziani. Come gruppo stiamo crescendo molto, si è formata un'associazione di Clownterapia addirittura in Romania."

"Siete veramente tosti - affermano l'Ingegner Maurizio Bevilacqua, dirigente dell'Asur 5 e la psicologa Barbara Tomassoni - è un gran lavoro quello che fate portando una ventata di novità alla quotidianità gravata dalla sofferenza." Fa loro eco anche Paolo Borioni, presidente del Centro Servizi Sociali, che dichiara "la vostra presenza contribuisce a ringiovanire i nostri anziani presenti nella struttura: portar loro momenti di gioia è molto importante per farli uscire dalle problematiche che li affliggono ogni giorno."

Tra le prossime iniziative marchiate Clown terapia, è da segnalare il Corso base per nuovi volontari che avverrà il 27, 28 e 29 maggio a Jesi, in una sede ancora in via di definizione.

Maggiori informazioni sulle attività dell'Associazione e sulla Giornata del Naso Rosso si possono reperire collegandosi ai siti www.giornatadelnasorosso.it e www.clownterapia-jesi.it








Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2011 alle 14:08 sul giornale del 13 maggio 2011 - 3867 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio bevilacqua, bruna aguzzi, asur 5, ilaria cofanelli, clown terapia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kG6