Basekt: Aurora, massimo sforzo per mantenere il livello professionistico, ma servono aiuti

Aurora Basket 2' di lettura 13/05/2011 -

Dopo la conclusione della stagione sportiva 2010/2011 proseguono a pieno ritmo i lavori per assicurare un futuro al basket professionistico nella città di Jesi. In questo mese e mezzo le consultazioni da parte dei Dirigenti aurorini con nuove forze imprenditoriali del territorio e con l’Amministrazione comunale per verificare la disponibilità a dare un contributo sono state numerose.



Innanzi tutto sono state sentite le figure che fanno parte dell’attuale partnership di sponsor arancio-blu, i quali hanno tutti confermato la presenza sulla divisa ufficiale dell’Aurora anche nella prossima stagione, fornendo una buona base di partenza la quale però, se non si reperissero nuove entrate, non sarebbe di per se sufficiente. Alcune delle potenziali nuove forze interpellate non hanno escluso in partenza l’eventualità di poter dare un sostegno alla Società, ma ancora non vi sono conferme.

In questi giorni partiranno invece le ricerche di nuovi professionisti, piccoli artigiani e commercianti che vogliano dare fattivamente una mano al progetto di prosecuzione del basket professionistico, entrando a far parte del “Club 6 con noi”. L’esclusivo club che dà diritto ad abbonamenti, agevolazioni ed incentivi al costo di 1000 euro + iva, è sceso quest’anno da 40 a soli 16 soci. Una cifra oggettivamente troppo bassa per una città come Jesi nella quale i piccoli imprenditori, i commercianti ed i professionisti che sono appassionati di pallacanestro sono molti di più dei 16 che hanno dato il loro generoso sostegno quest’anno.

Per quanto concerne invece l’appoggio che anche l’Amministrazione comunale era stata chiamata a fornire nel corso della conferenza stampa che si era tenuta proprio nella sala Consiliare del Comune di Jesi lo scorso 1 marzo, alla presenza del Sindaco Belcecchi e dell’Assessore allo sport Aguzzi, l’Aurora ha presentato nei giorni scorsi in Municipio un progetto di partnership di gestione del palazzetto dello sport Ezio Triccoli. La dirigenza della Società attende ora una risposta in tempi brevi da parte degli Amministratori. Un aggiornamento su questa questione, che va considerata tra le più influenti sulla prosecuzione o meno dell’attività professionistica dell’Aurora Basket Jesi, verrà fornito nel corso di un’apposita conferenza stampa che si terrà nel pomeriggio di martedì 17 (seguirà apposita convocazione). E’ chiaro che ci si augura di ricevere un segnale importante e inequivocabile che dimostri che presso il Comune esiste una concreta volontà di mantenere l’importante patrimonio della pallacanestro di alto livello a Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2011 alle 15:40 sul giornale del 14 maggio 2011 - 826 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, jesi, aurora basket jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kKx