Monsano: XXXVIII Palio di San Vincenzo, torna la tradizione

Comune di Monsano 14/05/2011 -

Sabato e domenica a Monsano ritorna il Palio di S. Vincenzo. La festa popolare per eccellenza, nato da una idea di Don Savino Capogrossi, Parroco benemerito di Monsano, che da 38 anni riunisce per due giorni tutti i monsanesi, attorno ai giochi in piazza e ai momenti conviviali, con la gastronomia di qualità e la visita ufficiale delle delegazioni dei due Comuni gemellati, il francese Toulaud e l’austriaco Klein Pochlarn.



Organizzato dalla Pro Loco, il Palio viene vissuto con orgoglio da tutti i cittadini; esso infatti rappresenta un momento unico di aggregazione e coinvolgimento alla vita sociale di Monsano da parte dei vecchi e dei nuovi abitanti di questo piccolo grande Comune della Vallesina. Lo scopo di tale manifestazione è quello di creare attraverso i collaudati giochi fuori piazza e in piazza quel sano spirito di competizione e rivalità' che avvicina la gente, la fa incontrare e socializzare. Tutto questo e' possibile grazie alla generosità delle realtà produttive (commercianti, artigiani e industriali), all'Amministrazione comunale e alle due parrocchie di Monsano e S. Maria, e soprattutto all’encomiabile lavoro dei ragazzi della Pro loco e dei cittadini che con loro collaborano per far migliorare e qualificare sempre più questa festa di tutti.

Nella giornata di domenica, oltre ai suoi giochi del pomeriggio, che si concluderanno con l’assegnazione del Palio e lo spettacolo pirotecnico, con il consueto, spettacolare “incendio del Castello”, si terrà la “Fiera di San Vincenzo”, che si snoderà lungo le vie del centro storico. Decine di bancarelle di artigiani, di abbigliamento e di prodotti gastronomici accompagneranno i giochi e gli spettacoli del Palio.

La Pro Loco, ad una settimana di distanza, dopo la giornata dedicata alla riscoperta del territorio e l’incontro con i protagonisti nei 38 anni di storia, presenterà la nuova organizzazione del Palio, che partirà dalla prossima edizione. Una riorganizzane “dovuta”, che tiene conto della crescita del paese e quindi di una nuova suddivisione e composizione degli attuali “rioni”, che si trasformeranno in “quartieri”, con nuovi criteri, all’interno di una manifestazione che vedrà un rinnovamento, senza rinnegare i suoi valori e tradizioni che l’hanno caratterizzata negli scorsi decenni, fino ad oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2011 alle 15:44 sul giornale del 16 maggio 2011 - 1834 letture

In questo articolo si parla di cultura, monsano, Comune di Monsano, palio di san vincenzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kNt