Torna “Vallesina in Moto” ma trasloca in via Nazario Sauro

La manifestazione negli anni passati 19/05/2011 -

Quest’anno, purtroppo, il Sindaco di Jesi non ha concesso, come avveniva tradizionalmente, l’uso di Piazza della Repubblica per lo svolgimento della XIII edizione del raduno per moto d’epoca organizzato dal CJMAE per domenica 22 maggio, in quanto la zona fa ora parte dell’isola pedonale.



Un vero peccato perché sicuramente l’esposizione dei motocicli, in gran parte risalenti agli anni antecedenti al 1940, avrebbero attirato come sempre, in una piazza normalmente poco frequentata, numerosi appassionati di motorismo storico e tanti cittadini incuriositi da mezzi eccezionalmente conservati o restaurati rispettando l’originalità e rigorosamente certificati dall’ASI.

“Vallesina in Moto”, così è denominata la manifestazione, si terrà comunque con inizio alle ore 9,00 presso via Nazario Sauro (piazza dell’Erbe) all’ombra delle possenti mura medievali, dove perverranno moto da tutta Italia e anche dall’estero: sono state infatti richieste iscrizioni anche dalla Germania.

I mezzi sosterranno sino alle ore 10,30, dove potranno essere ammirati dai cittadini; nel frattempo gli equipaggi potranno visitare il museo “Il percorso del fuoco e della misura”, una singolare collezione, creata e curata dall’ing. Marco Borocci, di strumenti tecnici e antincendio, arricchita da moto ed auto d’epoca e da una completa collezione di biciclette sia dei Vigili del Fuoco, che dei mestieri.

Le veterane partiranno, quindi, alla volta dei Castelli di Jesi, attraversando Castelbellino, Monteroberto, Maiolati, Cupramontana e Staffolo, dove è prevista una sosta alla cantina Vignedileo.

L’evento avrà termine a Castreccioni, dopo la rituale ed allegra conviviale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2011 alle 15:37 sul giornale del 20 maggio 2011 - 1507 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, moto, Club Jesino Moto Auto d'Epoca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kYS