La Camera di Commercio di Ancona entra nella Fondazione Pergolesi Spontini come “Partecipante Sostenitore”

Fondazione Pergolesi Spontini 20/05/2011 -

La Camera di Commercio di Ancona entra nella compagine societaria della Fondazione Pergolesi Spontini, quale “Partecipante Sostenitore” dell’azienda culturale di produzione e servizi per il territorio con sede a Jesi. Dall’ente camerale, un importante riconoscimento per l’offerta culturale di qualità, il modello organizzativo e la sana gestione delle risorse economiche della Fondazione.



La Camera di Commercio di Ancona, presieduta da Rodolfo Giampieri, ha deliberato di aderire alla Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi, in qualità di “Partecipante Sostenitore” (ai sensi dell’articolo 8 dello Statuto), approvandone contestualmente lo Statuto. A fronte di un significativo contributo annuale, l’ente camerale che nel 2011 festeggia il 200 esimo anno della nascita, ha deciso di entrare nella compagine societaria dell’azienda culturale con sede a Jesi, per rafforzare l’idea che lo sviluppo dei territori passa anche per l’offerta culturale di qualità.

La Fondazione si propone, infatti, quale azienda di produzione artistica e di servizi culturali per il territorio, e come tale ha ottenuto ‐ prima fondazione teatrale in Italia ‐ la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 da parte dell’Ente Terzo di Certificazione TÜV. Essa opera in un territorio con un bacino d’utenza di circa 60mila persone, ma la sua proiezione è internazionale e collabora con prestigiosi teatri ed istituzioni in tutto il mondo, con progetti in Italia, Germania, Francia, Spagna, Ucraina, Armenia, Georgia, Siria, Kazakhstan, Australia, Giappone, Cina, America. Le attività della Fondazione sono numerose: in primo luogo la produzione lirica (è l’unico ente di produzione lirica nelle Marche che vanta un doppio contributo dal FUS per il Festival Pergolesi Spontini e la Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi), la ricerca musicologica e la valorizzazione delle opere di Giovanni Battista Pergolesi e Gaspare Spontini, le edizioni musicali, la gestione e messa in rete delle stagioni di sei teatri (a Jesi, Maiolati Spontini, Montecarotto, San Marcello e Monte San Vito), la formazione del pubblico e l’alta formazione professionale per i mestieri dello spettacolo dal vivo.

L’adesione della Camera di Commercio premia in particolare la sana ed oculata gestione delle risorse amministrate dalla Fondazione, con un bilancio che da cinque anni si chiude in attivo ed un volume d’affari nel 2010 di circa 5.500.000 euro.

Info: Fondazione Pergolesi Spontini, Jesi - tel. +39 0731 202944 www.fondazionepergolesispontini.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2011 alle 15:27 sul giornale del 21 maggio 2011 - 815 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, jesi, fondazione pergolesi spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/k2U