Giornale della Scuola: i vincitori del premio indetto dall'ordine dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti 6' di lettura 22/05/2011 -

I tre premi pesanti allo “Stabili” di Ascoli, allo “Strampelli” di Castelraimondo e al terzo Circolo di San Benedetto. I premi Maip a Mercatino Conca e Rinaldini Ancona.



Il Liceo classico “Stabili-Trebbiano” di Ascoli (Giornale: La voce), l’Istituto comprensivo “Strampelli” di Castelraimondo (Giornale: Scuola.doc) e il terzo Circolo di San Benedetto del Tronto (Giornale: Circolando) sono i vincitori del concorso il Giornale della Scuola, organizzato dall’Ordine dei giornalisti delle Marche in collaborazione con la Banca Popolare di Ancona e la Maip Pieralisi. Tre le sezioni del premio e tre i premi “pesanti” (mille euro oltre alla pergamena e una bellissima coppa). Il premio speciale della Maip Pieralisi per il miglior servizio sull’olio extravergine d’oliva è stato assegnato ex aequo all’Istituto comprensivo “Raffaello Sanzio” di Mercatino Conca (Giornale: Raffaello news) e al Liceo Rinaldini di Ancona (Giornale: Scritture migranti). Entrambi hanno avuto 500 euro in denaro e un abbonamento a un quotidiano (Il Messaggero e Corriere Adriatico).

Un premio speciale per il coinvolgimento di tutte le sezioni dell’Istituto nell’attività di redazione (un computer, una stampante, un programma per l’impaginazione del giornale offerti da Delta Ufficio di Jesi e un abbonamento al corriere Adriatico) è stato assegnato all’Istituto comprensivo di Castelfidardo per il giornale “Notizie della Scuola”.

E’ stata una grande festa della Scuola: quasi cinquecento persone fra studenti, insegnanti e dirigenti scolastici hanno partecipato alla cerimonia di premiazione che si è svolta nella sala convegni della Banca Popolare di Ancona. C’è stato anche un intermezzo comico con uno straordinario imitatore, cantante e barzellettiere, Angelo Carestia.

Oltre 90 le scuole partecipanti; tanti eccellenti lavori che hanno reso difficile e arduo il compito della Giuria. Molti i riconoscimenti:

• Premio speciale per il rapporto Scuola e territorio (Coppa Comune di Loreto e libri offerti dal Comune di San Benedetto e quattro libri di fiabe del Resto del Carlino) alla Scuola dell’infanzia e primaria di Porto san Giorgio per il giornale “Giornaliamo” che esce regolarmente da 18 anni.
• Premio alla testata più originale (Premio Regione Marche, un dizionario e tre libri offerti da il Resto del Carlino) alla Scuola secondaria “Sacconi-Manzoni” di San Benedetto del Tronto per il giornale “Il piccolo reporter”.
• Premio speciale Scuole della Vallesina (Abbonamento a Voce della Vallesina; incontro didattico a Vallesina Tv e libri del Comune di Jesi) all’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” di Moie di Maiolati-Castelplanio-Poggio San Marcello e all’Istituto comprensivo “Gigli” di Monte Roberto-Castelbellino-San Paolo.
• Premio speciale per la pubblicità creativa (Coppa Camera di commercio di Ascoli, e due dizionari del Resto del Carlino) all’Istituto comprensivo “Marco Polo” di Fabriano per il giornale “Il Marco Polo”.
• Premio speciale per il corredo fotografico (Medaglia Camera di commercio di Pesaro-Urbino e quattro libri del Comune di Loreto) al Liceo classico “Rinaldini” di Ancona per il giornale “Nienteècomesembra”.
• Premio speciale per originalità e impegno (Targa Provincia Ascoli Piceno un dizionario dei sinonimi e contrari e un vocabolario offerti dal Resto del Carlino) alla Scuola primaria “Anna Frank” di Santa Maria delle Fabbrecce per il giornale “La Pozzetta delle genialità”.
• Premio speciale per fantasia e creatività (Coppa Camera di commercio di Ascoli) all’Istituto comprensivo Carlo Urbani-Scuola primaria Leopardi di Poggio San Marcello per il giornale “Poggiogiornalandio”
• Premio speciale per la continuità (Coppa Camera di commercio di Ascoli e libri offerti dal Resto del Carlino) alla Scuola Pirandello di Civitanova Marche per il giornale “www.mestica.it”
• Premio speciale per ideazione del fumetto (Coppa del Comune di Ostra; La Sacra di Grottammare a fumetti del fumettista Angelo Maria Ricci offerti dal Comune di Grottammare) al Liceo Scientifico Galilei di Ancona per il giornale “Eppur si muove”
• Premio speciale per la grafica (trofeo Comune di Corinaldo; romanzi e novelle di Pirandello offerti dal Resto del Carlino) al Liceo classico “Vittorio Emanuele II” di Jesi per il giornale “L’ippogrifo”.
• Premio speciale per l’iriginalità (Coppa Provincia di Ancona; tutte le opere di Dante e Leopardi offerte dal Resto del Carlino) al Liceo classico Mamiani di Pesaro per il giornale “La Berta – No Nuke”.
• Premio speciale per le migliori tematiche (Targa Camera di commercio di Macerata e quattro libri del Resto del Carlino) alla Scuola d’infanzia e primaria di Civitanova Marche per il giornale “La Gazzetta di via Tacito”.
• Premio speciale per l’impaginazione (Targa Comune di Senigallia, dieci giochi play station e quattro libri del Resto del Carlino) all’Istituto comprensivo di Castel di Lama per il giornale “Mattei news”.
• Premio speciale per la cura grafica (una medaglia dello scultore Guido Armeni offerti dal comune di Falconara e una stampa di Mauro Graziani offerta dall’Ente Fiera di Ancona) al Liceo artistico “Apolloni” di Fano per il giornale “Articolare”.
• Premio speciale per il servizio d’autore (Targa dell’Ordine dei giornalisti, un lettore Mp3 offerto dal Centro FB di Jesi e un libro del Resto del Carlino) a Margherita Margutte Mariottini, Liceo Scientifico Galilei per “L’intervista a Machiavelli”
• Menzione per il servizio d’autore all’Istituto comprensivo di Castel di Lama per il servizio “L’ascolanità nascosta di Paolo Sorrentino”.
• Premio speciale integrazione (Targa dell’Ordine dei giornalisti, in lettore Mp3 offerto dal Centro Fb di Jesi eun libro del Resto del Carlino) a Kristine Cantarini, Liceo delle Scienze umane Rinaldini di Ancona per il cortometraggio “Bilal”.
• Premio speciale miglior reportage (Targa dell’Ordine dei giornalisti e un abbonamento al Messaggero) all’Istituto comprensivo “Nori de’ Nobili”, classi IV A e IV B della Scuola elementare per il Tg mondo speciale Tunisia.
• Premio speciale miglior reportage (Targa dell’Ordine dei giornalisti e un abbonamento al Messaggero) all’Istituto comprensivo Mazzini di Castelfidardo, scuola elementare Cerretano per il Tg scuola: noi bersaglieri.

La Giuria era composta da esperti in rappresentanza degli Enti promotori e di tutti i partner, fra i quali i tre quotidiani con cronache locali (Corriere Adriatico, il Messaggero e il Resto del Carlino), la Rai e Tv Centro Marche. Presidente è Alfonso Benvenuto (giornalista ed ex dirigente Scolastico), Segretario è Nicola Di Francesco (Vice Presidente dell’Ordine marchigiano). Gli altri componenti sono: Giuliano Triscari (Banca Popolare di Ancona), Luciano Belardinelli (Ufficio scolastico regionale), Maria Pia Letizia Bacchielli (Corriere Adriatico), Roberto Sopranzi (Il Messaggero), Matteo Massi (Il Resto del Carlino) Michela Gambelli (Radio), Laura Mandolini (Settimanali cattolici) e Federica Curletta (Tv Centro Marche).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2011 alle 19:35 sul giornale del 23 maggio 2011 - 1874 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ordine dei Giornalisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/k7r