Attivati i varchi elettronici a Jesi

logo comune di Jesi 01/06/2011 -

Varchi elettronici pienamente attivi da questa mattina a Porta Bersaglieri, via Andrea da Jesi e Corso Matteotti per il controllo dell'accesso dei veicoli nelle zone a traffico limitato.



I tre accessi saranno presidiati dai vigili urbani, nel rispetto delle prescrizioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, nell'autorizzare l'installazione e l'esercizio degli impianti, ha previsto un pre-esercizio di almeno trenta giorni con presenza di un addetto alla polizia municipale per ciascun varco a cui spetterà il compito di rilevare le eventuali infrazioni. Allo stesso tempo è stata avviata anche la sperimentazione della centrale operativa di controllo presso il Comando di polizia municipale. Tale fase di pre-esercizio durerà fino al 3 luglio e dal giorno successivo i varchi elettronici saranno pienamente operativi, senza più bisogno della presenza dei vigili.

Il via libera all'attivazione dei varchi è stato dato dalla Giunta dopo che il Comune ha assolto anche ad una seconda prescrizione del Ministero, quella di un corso di formazione inerente le procedure di rilevamento dei transiti e delle infrazioni reso necessario dalla particolarità e dalla complessità delle disposizioni di legge. Al corso hanno preso parte dieci unità di polizia municipale ed altri dipendenti dell'Ufficio di innovazione tecnologica, dello Sportello unico servizi e della Rete civica che sono a vario titolo coinvolti.

Gli stessi uffici hanno già provveduto ad inserire nell'apposito database i numeri di targa dei veicoli per i quali viene autorizzato il transito che sono, come noto, quelli dei residenti, dei diversamente abili, di chi effettua operazioni di carico e scarico, delle forze dell'ordine e di soccorso e di altri soggetti appositamente autorizzati. Allo stesso tempo sono state attivate tutte le procedure per consentire, in automatico, l'inserimento di ulteriori numeri di targa da parte di quei soggetti che, avendone titolo in base al regolamento, abbiano in futuro, per un determinato giorno, la necessità di accedere nelle zone a traffico limitato del centro storico.

Per contemperare l'esigenza di presidio dei varchi con le attività istituzionali del corpo di polizia municipale, la Giunta ha autorizzato una presenza di vigili in corrispondenza dei tre impianti in fasce orarie, e cioè dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30, fatto salvo l'allontanamento per lo svolgimento delle attività di pronto intervento come intralci alla circolazione, rilevamento incidenti stradali, accompagnamento di minori, trattamenti sanitari obbligatori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2011 alle 16:02 sul giornale del 03 giugno 2011 - 771 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lwK





logoEV