Castelcolonna: un'auto si ribalta, feriti due jesini

carabinieri 05/06/2011 -

Una brutta disavventura quella che avranno da raccontare tre giovani di Jesi e Montemarciano protagonisti di un incidente con tanto di fuggitivo. L'auto su cui viaggiavano è uscita di strada a Castelcolonna in via Fonte, zona Croce, e il conducente a cui avevano affidato il veicolo è scappato subito dopo l'impatto.



Non erano ancora le 6:30 quando alcuni passanti, vedendo una Clio verde uscire di strada ad una curva, hanno lanciato l'allarme. All'arrivo dei soccorritori a bordo del mezzo c'erano due ragazzi di Jesi, di 20 e 24 anni, ed una ragazza di Montemarciano, di 17 anni, ma stando alle prime informazioni non erano soli al momento dell'impatto: infatti l'unico patentato del gruppo, dopo una serata passata al Mamamia, si è reso conto di non essere in condizioni di guidare e insieme agli altri ha deciso di affidare l'auto ad una quarta persona che si era offerta di guidarla e di accompagnarli a casa.

In via Fonte, la strada che collega Monterado a Ripe, l'auto è uscita di strada ad una curva. Sembrerebbe che l'autista del mezzo sia fuggito dal luogo dell'incidente facendo perdere le proprie tracce. La scena sarebbe stata vista anche da alcuni testimoni che hanno poi chiamato i mezzi di soccorso.

Immediatamente sono arrivati i Carabinieri ed una prima ambulanza partita da Corinaldo, seguiti poi dai Vigili del Fuoco e da un'altra ambulanza di Senigallia. I tre giovani di ritorno dalla discoteca sono stati trasportati all'ospedale di Senigallia, sulle loro condizioni vige ancora il massimo riserbo. Del fuggitivo, invece, ancora nessuna traccia anche gli inquirennti sono al lavoro per l'identificazione.






Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2011 alle 23:01 sul giornale del 06 giugno 2011 - 800 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, castelcolonna, riccardo silvi, carabinieri, alberto bartozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lEA