Banca Marche: Caliendo, Gasparri e Letta discutono della lentezza della giustizia in Italia a Jesi

Banca Marche 1' di lettura 06/06/2011 -

“L’efficienza della giustizia per la competitività del Sistema Italia” è il titolo del convegno organizzato da Banca Marche in programma venerdì 10 giugno (auditorium direzione generale, via Ghislieri 6, Jesi, ore 9). Durante l’incontro sarà affrontato l’argomento della riforma della giustizia tesa a favorire la velocità dei procedimenti.



La lentezza della giustizia civile di primo e secondo grado, infatti, pesa sulle aziende per oltre 2,6 miliardi di euro, tra i costi per i ritardi delle sentenze e le spese legate alle procedure fallimentari.

In Italia occorrono 1.250 giorni per recuperare un credito, in Francia solo 330. Tutto questo viene pagato in termini di minori investimenti e immobilizzo di capitali.

Si discuterà anche della riforma della mediazione civile obbligatoria, dopo che il decreto Milleproroghe ha introdotto e reso obbligatorio il nuovo strumento della mediazione civile.

Al convegno interverranno Giacomo Caliendo (Sottosegretario alla Giustizia), Maurizio Gasparri (Presidente senatori Pdl), Enrico Letta (Vicesegretario Pd), Gian Mario Spacca (Presidente Regione Marche), Silvana Sica (Vicesegretario Associazione nazionale magistrati), Paolo Andreani (Presidente Confindustria Marche), Michele Ambrosini (Presidente Banca Marche), Massimo Bianconi (Direttore generale Banca Marche), Alberto Drudi (Presidente Unioncamere Marche), Felice Ruscetta (Consigliere ordine nazionale commercialisti), Maurizio Barbieri (Presidente Ordine avvocati Ancona), Raffaella Giovannelli (avvocato). Il convegno sarà moderato da Gennaro Sangiuliano (vicedirettore TG1) e da Alessandro Plateroti (vicedirettore Il Sole 24 Ore).

La partecipazione al convegno è gratuita, previa iscrizione sul sito www.bancamarche.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2011 alle 11:49 sul giornale del 07 giugno 2011 - 848 letture

In questo articolo si parla di economia, banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lGe